Ternana, Breda vede miglioramenti: “Siamo in crescita”

La Ternana, dopo l’ottima prestazione contro il Bari, crolla nel derby. Il Perugia passa per 1-0 e lascia i rossoverdi al penultimo posto della classifica a pari punti con Avellino. Peggio dei due club solo il Como, fanalino di coda con 6 punti. La sfida contro il Latina sarà importantissima per conquistare quei punti fondamentali per la salvezza.

Nicolas Viola. Fonte: cataniacalcio (flickr.com)
Nicolas Viola. Fonte: cataniacalcio (flickr.com)

Il neo tecnico Breda ha notato miglioramenti nella rosa. La vittoria contro il Bari non è stata un caso e la squadra ha il potenziale per restare a quei livelli. La permanenza nella serie cadetta è più che un sogno e l’allenatore vuole provare a scuotere l’ambiente. Ecco le sue dichiarazioni in conferenza stampa riportate daTernananews.it: “Non mi piace molto fare turnover, ma sono decisioni che vanno prese di volta in volta. In difesa per esempio non sono propenso a cambiare, mentre sulla trequarti qualcosa potrebbe mutare. Ceravolo non lo porterò con noi, non voglio rischiarlo anche se è a buon punto, mentre Zampa è recuperato. Per Coppola e Signorelli siamo sereni e nel pomeriggio sapremo di più. Non dobbiamo piangerci addosso dopo la sconfitta nel derby anche se c’è un grande rammarico. La voglia di non perdere ci ha un po’ annebbiato le idee dopo che nei primi 20 minuti avevamo giocato in maniera positiva. Latina? Mi ha dato tanto e assieme abbiamo vissuto emozioni forti in un verso e nell’altro. Dobbiamo prendere forza da tutte le situazioni senza farci condizionare. Vedo una squadra in crescita, siamo sempre più squadra e l’abbiamo dimostrato anche contro il Perugia. Sopratutto di testa vedo una squadra sempre più sicura”.

L’allenatore si troverà ad affrontare il suo passato. La dura legge degli ex potrebbe consentire alla Ternana di portare a casa tre punti d’oro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *