Under 21, l’Italia fa 3 su 3: battuta l’Irlanda per 1-0

Una buona Italia si aggiudica la vittoria di fila battendo di misura l’Irlanda. Decisivo l’ingresso di Parigini, autore del goal nella ripresa, mandato a tu per tu con il portiere grazie ad un delizioso pallonetto di un super Bernardeschi. Terzo successo di fila per i ragazzi di Di Biagio che mantengono ancora inviolata la propria porta e si portano al terzo posto del Gruppo 2.

italia
Italia Under21. Fonte: Nazionale Calcio (Flickr.com)

Il primo lampo dell’Italia arriva dopo pochi minuti di gara con una bella punizione a giro di Bernardeschi che termina però altra oltre la traversa. L’Irlanda non resta a guardare e prova a spaventare gli azzurrini con un tiro potente di Byrne che trova la pronta opposizione di Cragno. Per la squadra di Di Biagio è sempre Bernardeschi l’uomo più pericoloso: il giovane giocatore della Fiorentina viene servito sempre dai compagni di squadra che tentano in ogni modo di lanciarlo verso la porta per sbloccare la partita. L’occasione più ghiotta si presenta al 23′ grazie ad una dormita generale della difesa irlandese che regala palla al solito Bernardeschi, che neanche in questo caso però trova lo specchio della porta.

Sul finale di primo tempo la formazione di King prova ad affacciarsi nella metà campo avversaria con qualche incursione poco pericolosa di Kavanagh e Byrne. Qualche istante prima dell’intervallo l’Irlanda arriva ad un passo dal goal grazie ad un’azione di Browne che prende palla e salta due avversari, ma si scontra contro Bernardeschi, tornato in difesa per aiutare la sua squadra.

Nella ripresa l’Italia si riversa in avanti alla ricerca del goal con un’azione insistita che si conclude con un passaggio di testa di Monachello per Boateng, chiuso bene in anticipo da un difensore irlandese. Al 57′ ci prova per l’ennesima volta Bernardeschi dopo una triangolazione con Boateng, ma la conclusione verso la porta viene deviata in corner.

L’ingresso di Parigini a metà del secondo tempo cambia totalmente le sorti della gara. Al 66′ infatti è proprio il calciatore in forza al Perugia a sbloccare il risultato: decisivo ancora Bernardeschi che con un pallonetto serve il suo compagno di squadra che a tu per tu con il portiere non sbaglia il tiro. Ad un quarto d’ora dalla fine l’espulsione per doppio giallo proprio di Bernardeschi complica la situazione dell’Italia che si ritrova a dover contenere i disperati attacchi dell’Irlanda, decisa ad agguantare quantomeno il pareggio. Nulla di fatto però per i ragazzi di King che devono arrendersi contro una buona Italia che ottiene la terza vittoria di fila senza subire reti, in attesa del doppio confronto di novembre contro la Serbia, vera rivale per il primato del girone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *