Accordo tra Sampdoria e Fiorentina: per Montella doriano manca solo l’ufficialità

Tre giorni di trattative ci sono voluti per trovare gli accordi tra le tre parti: Sampdoria, Fiorentina e Vincenzo Montella sembrano essere finalmente d’accordo.

Vincenzo Montella (Fonte: ACF Fiorentina)
Vincenzo Montella (Fonte: ACF Fiorentina)

Questa settimana senza Serie A è stata animata dall’iter macchinoso  che ha avuto il cambio di allenatore della Sampdoria. Il tutto iniziato con l’esonero di Walter Zenga, avvenuto dopo la sconfitta di domenica sera proprio contro i viola. Tenute buone le opzioni Corini e Delneri, l’ambizioso presidente Ferrero ha voluto andare a trattare con l’ex tecnico di Roma e Catania per il suo nuovo tecnico, nonostante l’ostacolo rappresentato dai cinque milioni di clausola che aveva con la Fiorentina.
Con i blucerchiati partiti da un’offerta di un solo milione, nel pomeriggio di oggi è arrivato l’accordo tra le due parti: ai viola andranno 2,5 milioni di euro per svincolare Montella e permettergli di firmare il contratto con la Sampdoria. Contratto che le indiscrezioni riportano della durata fino al 30 giugno 2018.

Trovati gli accordi, manca solo l’ufficialità, che al momento la Sampdoria allontana con decisione. E’ di pochi minuti fa infatti il comunicato, pubblicato sul proprio sito internet, che certifica la mancanza di un accordo conclusivo tra le parti. Ecco le parole dei doriani: “L’U.C. Sampdoria precisa che non è stato ancora raggiunto alcun accordo con il signor Vincenzo Montella e che le cifre diffuse nelle ultime ore dai media sono assolutamente prive di fondamento“.

Una volta arrivata anche l’ufficialità, potremo nuovamente ammirare l’Aeroplanino volare a Marassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *