Amichevole, Belgio-Italia 3-1; bene Candreva e Soriano, male la difesa

Belgio-Italia è terminata per 3 a 1.

Fonte: Laura Rossetti
Fonte: Laura Rossetti

Gli uomini di Conte sono stati sconfitti nell’amichevole storica al Re Baldovino. Buon primo tempo con Candreva e Marchisio. Nella ripresa importante l’entrata di Soriano. Poi i cali di concentrazione rovinano tutto. Di seguito le pagelle dell’Italia. 

Buffon 5,5 sul primo gol rimane immobile, per gli altri due non c’è molto da fare. La (sua) difesa non lo aiuta.

Darmian 5: non si gioca molto dalla sua parte, qualche discesa e niente più. Questa sera è un po’ fuori dagli schemi.

Bonucci 4,5: ordinaria amministrazione, fino ad una leggerezza letale che ha portato al gol De Bruyne. Tanta confusione dietro, non si trova con l’amico Chiellini. (Dal 92′ Barzagli s.v.)

Chiellini 5: forse è il più colpevole sul gol di Verthonem, ma poi si rifà allo scadere del primo tempo chiudendo da grande una discesa di Lukaku.

De Sciglio 6: non si fa intimorire da Witsel e compagni con dei buoni interventi. Segue il gioco e ci mette molta grinta. Incisivo al punto giusto, commette una leggerezza regalando una palla pericolosa agli avversari. Poi soffre. (Dal 90′ Antonelli s.v.)

Florenzi 6,5: le sue discese mettono in crisi la difesa del Belgio, continua a correre e a rendersi pericoloso in zona d’attacco. (Dal 79′ El Shaarawy 6: entra e sfiora il gol con un bel tiro a giro).

Marchisio 6,5: inizia con una marcia in più e dà il ritmo del gioco ai suoi compagni. Continua ad impostare e a dettar legge in mezzo al campo. Nel ruolo di regista ha ritrovato sè stesso. Cala nel finale come tutti gli altri.

Parolo 6: recupera tanti palloni e dialoga con tutto il suo reparto. Nella ripresa soffre molto le ripartenze avversarie. (Dal 60′ Soriano 6,5: entra fornendo un preciso assist ad Eder, poi fa solo cose buone. Con la sua entrata l’Italia cambia davvero faccia, poi il Belgio spegne ogni speranza)

Candreva 6,5 effettua il cambio di gioco perfetto che innesta l’azione del suo stesso gol: in area di rigore è il più veloce a mettere la palla in rete sulla respinta di Mignolet. La partita è di sostanz e ad alti ritmi.

Pellè 6: riesce nelle sponde e nel far salire la squadra, troppo lento in alcune occasioni. Mignolet compie un miracolo e gli nega la gioia del gol. (Dal 79′ Okaka s.v.)

Eder 6: corre molto, poco preciso in fase di conclusione. È anche sfortunato: ha una buonissima occasione, ma la palla si stampa sulla traversa. (Dal 79′ Zaza s.v.)

All. Conte 5,5: la sua grinta dice tutto: Belgio-Italia non è solo un’amichevole. Il primo tempo è quasi perfetto, da rivedere gli errori nella ripresa. Ci sarà da lavorare sui molti cali di concentrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *