Barcellona, Suarez spiega: “Ci manca il cinismo. Fischi? Si critica al primo errore”

Luis Suarez, uno dei prolifici attaccante del Barcellona, parla a TV3 del momento della squadra.

Messi e Suarez (Fonte: Ver en Vivo en Directo - Flickr)
Messi e Suarez (Fonte: Ver en Vivo en Directo – Flickr)

 

Il team catalano attualmente vive una situazione difficile, come spiega Suarez: Ci manca il cinismo dello scorso anno. Nella passata stagione all’inizio vincevamo e c’era la sensazione che eravamo lì. La seconda parte poi fu spettacolare”. 

A pesare potrebbe essere anche l’assenza della Pulci: Messi? Ovviamente con lui in campo è molto più facile, è insostituibile. Con la sua assenza siamo tutti più responsabili”.

Molto più duro invece, Suarez, riguardo i fischi dei tifosi nella partita contro il Leverkusen: “Non fa piacere a nessuno riceverli. Tutto andava bene quando vincevamo il triplete e la supercoppa europea. Ora per aver perso uno-due partite, si critica la squadra al primo errore: è una cosa che non ha senso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *