Bari, Nicola: “Occhio al Novara; è un’ottima squadra”

Domani è sabato ed è di nuovo serie B.

Fonte: Martina Manta (soccermagazine.it)
Fonte: Martina Manta (soccermagazine.it)

In vista della sfida contro il Novara, il tecnico del Bari, Davide Nicola, analizza la squadra del collega Baroni: “Il Novara è un’ottima squadra – si legge su TuttoBari.com -, con giocatori a cui avevamo pensato durante il mercato estivo. Il Bari ha una rosa competitiva, voglio ottimizzare al meglio le risorse a disposizione. Pochi gol dagli attaccanti del Bari? Poco importa, in una squadra devono saper segnare tutti. Se guardiamo la classifica dei marcatori notiamo che tanti sono in cima grazie ai rigori segnati. Non è vero che arriviamo meno al tiro in porta rispetto all’anno scorso. Tiriamo molto, ma poche volte riusciamo ad inquadrare lo specchio della porta, questo sì, è vero. Maniero ha avuto meno occasioni rispetto a Caputo? Caputo è il passato, non mi interessa fare questi paragoni. Puscas? Per me è una punta mobile. Valiani? Ha la febbre, vedremo se riusciremo a recuperarlo. La formazione però non la dico. Questa squadra è in grado di raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati. Voglio più aggressività, però, da parte dei miei, l’aggressività che per esempio ho visto a Vercelli. Ad oggi non voglio che i miei effettuino troppi lanci lunghi, non sono previsti dal mio gioco. Se abbiamo così tanti punti è perché li meritiamo. Dobbiamo sempre rimanere lucidi durante la gara. La fluidità del gioco l’abbiamo offerta solo a sprazzi. La condizione atletica dei miei ad oggi è omogenea, tutti sono più o meno allo stesso livello. Del Grosso? Ha rifiatato, quando sia lui che Gemiti non sono a disposizione per me è Sabelli il giocatore perfetto per sostituirli sulla fascia mancina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *