Bari, Trofeo San Nicola: il Milan si aggiudica la prima edizione del Trofeo

Va al Milan il primo Trofeo San Nicola. Doppia sconfitta per il Bari.

Fonte: Luigi Sifanno
Fonte: Luigi Sifanno

Questa sera alle ore 18.00 si è giocata la prima edizione del Trofeo San Nicola 2015, triangolare che nella cornice dell’omonimo stadio della città di Bari ha visto protagonisti i padroni di casa biancorossi e i due club di Serie A, Inter e Milan.

Visto che sia l’Inter sia il Milan sono libere dagli impegni europei delle Coppe europee, nasce il Trofeo nel capoluogo pugliese come l’occasione giusta per regalare uno spettacolo calcistico ai tanti tifosi pugliesi di queste due squadre. Vero è che le due compagini ospiti non schiereranno le migliori formazioni possibili ma questa sarà l’occasione giusta per dar spazio a chi finora ha giocato poco o a qualche giovanissimo della Primavera.

Chi arriva meglio è l’Inter di Mancini, che aldilà delle aspettative è capolista solitaria della classifica di Serie A, reduce del poker inflitto al Frosinone domenica sera. Con l’amaro in bocca invece il Milan che, dopo diversi risultati positivi che sembravano aver disteso il clima in casa rossonera, esce sconfitto dallo Juventus Stadium, stazionando in settima posizione. Buono il momento del Bari di Davide Nicola visto che finora la stagione dei pugliesi nella serie cadetta è prolifica sul piano dei risultati, ultimo dei quali la vittoria casalinga contro un’altra big, il Livorno, che ha permesso ai galletti di agganciare il Crotone in seconda posizione. Vediamo come si sono svolti i mini-match di 45 minuti.

La prima sfida, alle 18:00, è Bari-Milan 0-2: sono gli ospiti a vincere la prima partita della serata passando in vantaggio grazie all’autogol di Tonucci che manda in rete un cross proveniente dalla corsia esterna. Tra i biancorossi da sottolineare la prestazione di Puscas, che cerca con assiduità la porta di Abbiati diverse volte senza però mai centrare lo specchio. Ottimo anche Gori nel finale a dire di no a Cutrone per il raddoppio.
Le formazioni:
BARI: Gori; Salviato, Di Cesare, Tonucci, Gemiti; Romizi, Donati, Di Noia; Boateng, Petropulos, Puscas. Allenatore: Davide Nicola.
MILAN: Abbiati; Calabria, Ely, Simic, Felicioli; Locatelli, Josè Mauri, Nocerino; Suso, Cutrone, Oduamadi. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

La seconda partita, alle 19:00, ha visto in campo invece Bari e Inter 0-2: la partita è decisa dalle reti di Manaj e Fredy Guarin. Il primo gioca una grande partita e sfrutta un bell’assist di Rodrigo Palacio, che poi andrà a pescare Guarin dentro per il gol del raddoppio. Tra i protagonisti della gara sempre Puscas, giovane calciatore prestato dai nerazzurri ai pugliesi che ben sfrutta l’occasione di mettersi in mostra contro la squadra proprietaria del suo cartellino. Niente da fare per il Bari nella prima edizione del Trofeo San Nicola, chiusa con due sconfitte.
Le formazioni:
BARI: Micai; Salviato, Tonucci, Di Cesare, Curtis; Romizi, Gentsoglou, Di Noia; Camara, Petropoulos, Puscas.
INTER: Carrizo; D’Ambrosio, Ranocchia, Jesus; Gyamfi, Guarin, Gnoukouri, Brozovic, Dodò; Palacio, Manaj.

In finale si contrappongono le due squadre ospiti Inter e Milan. In quello che diventa così un vero e proprio derby sono, però i rossoneri ad aggiudicarsi la gara e quindi di conseguenza il Trofeo. Già dall’inizio è stato il Milan a rendersi molto pericoloso con la girata di prima intenzione di Nocerino che però non trova lo specchio della porta. Ad impensierire la retroguardia rossonera poi Fredy Guarin che ha calciato forte da fuori area trovando pronto Abbiati. Il match viene sbloccato da una rete di Poli che, tempestivamente servito in area grazie all’assist di Nocerino, sorprende Carrizo. Rete che ha deciso la partita e consegnato la coppa per il primo Trofeo San Nicola al Milan di Mihajlovic, trofeo che forse fa riguadagnare un po’ di fiducia al club rossonero.
Le formazioni della finale:
INTER: Berni; Delgado, Gravillon, Tommasone, Bacajoko, Antonini, Popa, Zonta, Della Giovanna, Di Marco, Correja. A disposizione: Carrizo, Gyamfi, Jesus, Dodo, Palacio, Guarin, Ranocchia, Gnocoury, D’Ambrosio, Brozovic, Manaj. Allenatore: Roberto Mancini.
MILAN: Abbiati; Calabria, Mexes, Zapata, De Sciglio; Poli, Locatelli, Nocerino; Suso, Boateng, Hamadi. A disposizione: Donnarumma, Livieri, Jose Mauri, De Santis, Felicioli, Turano, Gamarra, Crociata, Cutrone,  Ouduamadi, Agnero. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *