Bate Borisov-Roma 3-2, le pagelle dei giallorossi

La prima trasferta di Champions League della Roma si conclude con una sconfitta (3-2). I giallorossi giocano una partita dai due volti: troppo svogliati e dormienti nel primo tempo, reattivi e tenaci nel secondo. Resta tanto rammarico e la consapevolezza di aver sprecato troppo. Questi i voti per i ragazzi di Garcia:

Torosidis - Fonte: Warrenfish (wikipedia.org)
Torosidis – Fonte: Warrenfish (wikipedia.org)

Szczensy 3,5 Rientrato dopo l’infortunio rimediato contro il Barcellona, incassa ben 3 gol. Nessuna colpa sul primo , per quanto riguarda gli altri due, invece, fa rimpiangere De Sanctis

Florenzi 4,5 Troppo statico nel primo tempo. L’eroe della prima notte di Champions si sblocca nella ripresa, grazie a un calo del Bate. Prende una traversa clamorosa e prova, invano, una rovesciata. La porta stregata lo priva di gol e gloria Dal 47’st Soleri sv.

Manolas 4,5 Mostra una certa abilità nell’uno contro uno; per il resto, regala al Bate il primo gol

De rossi 4,5 Appare un po’ troppo nervoso e non sempre capace di fare il suo dovere; incapace di anticipare le giocate dei bielorussi. Sul gol di Gordeichuk anche lui ha delle colpe

Digne 5 Dopo un primo tempo difficoltoso e opaco, cerca di emerge nel secondo. La giocata grazie alla quale Torosidis segna parte proprio da lui

Pjanic 4,5 Giotto è rimasto nella Capitale e la Roma ne risente. Sbaglia tutti i passaggi

Vainqueur 4 Letteralmente incapace di arginare l’avversario. La sua prestazione non mostra nessun aspetto positivo. Sbaglia e fa sbagliare Dal 39’pt Falque 6.5 Uno dei migliori in campo: cerca sempre il gol e dà vivacità alla Roma

Nainggolan 5 Gioca fuori ruolo e si vede. Il belga commette troppi pasticci soprattutto in fase difensiva; non copre abbastanza. Cerca di rimediare con qualche giocata e tiro dalla distanza ma non è la sua serata

Iturbe 3 Perde troppi palloni, non riesce ad essere a lasciare il segno. Deludente e imbarazzante 1’st Torosidis 6: riesce a farsi notare e a cambiare il volto della Roma dando equilibrio. Segna e riaccende i sogni europei della squadra

Gervinho 6 Dopo innumerevoli tentativi riesce ( nel secondo tempo) ad accorciare le distanze con un gran bel gol di prima intenzione

Salah 6 Non è di certo la sua prestazione migliore; eppure, in mezzo allo scempio commesso dai suoi compagni nei primi 45′ spicca per determinazione e costante ricerca del gol. Se avesse mostrato anche

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *