Bologna, Out Ferrari, occasione Mbaye con il Palermo. L’agente: “A gennaio potremmo guardare altrove”

L’ultimo infortunio in casa Bologna è quello di Alex Ferrari, titolare nelle ultime quattro giornate di campionato e fresco di convocazione in under 21. Il suo infortunio apre le porte a Mbaye, giocatore accantonato da Delio Rossi. Impegnato con il Senegal, domani il giocatore tornerà in Italia: si contende il posto con Krafth, che però è ancora atleticamente indietro dopo un infortunio che gli ha fatto saltare tutta la preparazione. La scarsa fiducia che aleggia momentaneamente sul giocatore ex Inter e Livorno ha portato l’agente a rilasciare le seguenti dichiarazioni su Repubblica, mettendo un pò di pressione nel momento in cui le possibilità del suo assistito sono migliorate:

fonte: Roberta Accettull, Wikipedia
fonte: Roberta Accettull, Wikipedia

“(…)guardando a come è stato gestito un investimento così oneroso non immaginavo questi sviluppi. Quando accettammo di scendere in B, nonostante l’offerta del Cesena e l’interesse concreto della Roma, ci sembrava comunque un sogno. Era un vero progetto su di lui e tale sarebbe rimasto, se oggi ci fossero le condizioni per esprimersi. Ibrahima vuol trovare spazio a Bologna, vorrebbe anche comprarsi casa qui, ma se a gennaio le cose non saranno cambiate saremo costretti a guardarci attorno. A parte una contrattura e un problema ai denti in estate, ora Ibra è in forma perfetta”.

Infatti, il terzino senegalese costa alle casse del club circa 9 milioni di euro tra prestito, riscatto obbligatorio e stipendio; un investimento ingiustificato dallo scarso utilizzo fatto sul campo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *