Bundesliga: al Signal Iduna Park tanto spettacolo ma tra Borussia e Bayern solo uno 0-0

Il campionato tedesco poteva riaprirsi: i padroni di casa del Dortmund al Signal Iduna Park potevano sperare di vincere e accorciare la distanza di punti con il Bayern Monaco che, nell’ultimo turno era stato sconfitto in casa dal Mainz. Per gli uomini di Tuchel sembrava andare tutto nella giusta direzione visto che nelle ultime 8 gare di Bundesliga sono arrivate ben 7 vittorie e un pareggio, ma alla fine dei 90′, il risultato del match è stato 0-0.

La curva del Borussia Dortmund Fonte: Wikipedia-Autore: Pascal Philp
La curva del Borussia Dortmund Fonte: Wikipedia-Autore: Pascal Philp

BORUSSIA DORTMUND (4-3-3): Burki; Piszczek, Bender, Hummels, Schmezer; Gundogan, Weigle, Durm; Mkhitaryan, Weigle, Durm; Mkhitaryan, Aubameyang, Reus. All. Tuchel.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Kimmich, Alaba, Bernat; Alonso, Vidal; Robben, Mueller, Douglas Costa; Lewandowski. All. Guardiola.

Nonostante lo 0-0 per almeno 70 minuti Borussia-Bayern è stata una partita a dir poco spettacolare. Il pari è un risultato giusto, viste le prodezze di entrambi i portieri, Burki e Neuer.

Entrambe le squadre giocano un primo tempo a viso aperto. Le occasioni sono da entrambe le parti: Mueller tira alto al 5′, così come Douglas Costa pochi minuti dopo. Poi è il turno del Borussia: Aubameyang corre a mille all’ora, ma davanti a Neuer non è freddo. Durm, invece, si gira bene in area, ma sfiora il palo. Kimmich, compie un salvataggio in extremis su Reus, il più impreciso dei suoi, in particolar modo negli stop. Prese in velocità, entrambe le squadre si dimostrano penetrabili. Lanciato verso la porta del Borussia, Douglas Costa al 27′ si fa fermare da Burki, così come Aubameyang da Neuer ad inizio ripresa. L’occasione migliore del secondo tempo è sui piedi di Vidal: destro forte, ma centrale, Burki devia sulla traversa. I ritmi calano inevitabilmente: Guardiola prova a cambiare le carte in tavola: dentro Ribery per Douglas Costa e il Bayern riesce ad addormentare la partita.  L’ultima occasione è sulla testa di Ramos all’87’, su cross dalla destra di Aubameyang. Palla fuori, come il Borussia dalla corsa al Meisterschale. Difficile, se non impossibile, recuperare 5 punti al Bayern.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *