Bundesliga: il Borussia vince e dedica la vittoria al tifoso scomparso

Le ultime due partite che hanno chiuso la giornata di Bundesliga hanno visto la vittoria casalinga del Borussia Dortmund per 2-0 contro il Mainz e la vittoria per 1 a 0 del Leverkusen in casa contro l’Amburgo .

La curva del Borussia Dortmund Fonte: Wikipedia-Autore: Pascal Philp
La curva del Borussia Dortmund Fonte: Wikipedia-Autore: Pascal Philp

I gialloneri rispondo al 5-0 del Bayern Monaco contro il Werder Brema di ieri e si riportano a 5 punti di svantaggio dai bavaresi in classifica, consolidando il proprio secondo posto. Il gol dell’1-0 è firmato da Marco Reus su assist di Gonzalo Castro, bravo a pescare il tedesco libero in area al 30′ del primo tempo. Il raddoppio arriva solo a ripresa inoltrata: il giapponese Shinji Kagawa non deve faticare a insaccare il pallone dopo il passaggio di Aubameyang al 73′. Vittoria accompagnata da un momento particolare: i tifosi del Borussia Dortmund, non hanno perso l’occasione per dimostrarsi ancora una volta straordinari. Anziché festeggiare la vittoria con la squadra sotto la curva, come avviene in ogni partita casalinga, hanno scelto di intonare insieme ai tifosi un “You’ll never walk alone” da brividi, dedicandolo al tifoso scomparso, un 80enne, vittima di un infarto durante il match, è morto durante i soccorsi.

Dopo quattro gare consecutiva senza vittoria, il Bayer Leverkusen è tornato a fare i tre punti contro l’Amburgo. Tre punti portati a casa grazie all’autogol di Ekdal al 18′ del primo tempo. Dopo la gara il portiere della squadra tedesca, Bernd Leno ha detto: “Si è visto quanto volevamo vincere questa gara. L’Amburgo era freschi e ci ha causato problemi, ma abbiamo lottato molto bene. Giovedì contro il Villarral avrei potuto fare un paio di parate e sono felice di aver aiutato la squadra in questa gara. Ci siamo lasciati la gara di Europa League alle spalle ed è stato importante aver vinto oggi e di aver approfittato delle sconfitte delle altre“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *