C. League, Bate Borisov-Roma 3-2: i giallorossi buttano il 1° tempo

Inizia la seconda gara del gruppo E. La Roma scende in campo con il classico 4-3-3: tra i pali torna Szczesny. Difesa con Florenzi, Manolas, De Rossi e Digne. Centrocampo composto da Nainggolan, Pjanic e Vainqueur. Tridente d’attacco con Salah, Iturbe e Gervinho. All. Garcia. Risponde il Bate Borisov con un 4-2-3-1: in porta Chernik. Difesa con Polyakov, Dubra, Milunovic e Mladenovic. Linea mediana con Nikolic e Yablonski. Dietro la punta Signevich ci sono Volodko, Gordejchuk e Stasevic. All. Yermakovic.

Bate Borisov Fonte: LaRoma24.it
Bate Borisov Fonte: LaRoma24.it

Pronti via e subito Roma: Gervinho approfitta di un errore difensivo di Mladenovic, ma tira centrale e non impensierisce il portiere avversario. All’8′ arriva il vantaggio degli ospiti. Ottima la triangolazione che libera Polyakov che centra Szczesny in uscita. La palla colpisce la traversa e, tornando in campo, è depositata in rete da Statevic. Sfortunati i giallorossi. Passano 3 minuti e arriva il raddoppio con Mladenovic che pesca l’estremo difensore degli ospiti completamente fuori posto. Goal beffa e clamorosa papera di Szczesny. 2-0 e Roma costretta ad una gara difficilissima.

Gli ospiti si risvegliano e mettono alle strette i bielorossi. Tenta dalla distanza Nainggolan che impegna seriamente Chernik costretto al prodigio. Anche Pjanic sfiora il 2-1 con una punizione delle sue che accarezza il palo. Nel migliore momento dei giallorossi arriva il 3-0 inaspettato: Mladenovic fa partire un sinistro terrificante che colpisce sotto la traversa e si spegne in rete.

Il Bate Borisov controlla e si chiude non concedendo spazi agli uomini di Garcia. A 5 dalla fine del primo tempo entra Iago Falque ed esce Vainqueur. Prima del duplice fischio, bel triangolo Pjanic-Salah con l’egiziano che calcia male sul primo palo. Il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi.

Le squadra tornano in campo con la Roma che sostituisce uno spento Iturbe con Torosidis. Subito Iago Falque prova a riacciuffare la gara con un bel cross al centro. Chernik respinge male. Florenzi, sul rimpallo, piazza a giro, ma la palla viene salvata dall’intervento di Dubra. Continua a difendersi bene il Bate Borisov e ad attaccare con grande intensità.

All’ora di gioco bel tiro di Iago Falque deviato ben due volte prima di andare in calcio d’angolo. Il difensore devia colpendo il proprio portiere in tuffo. Sfortunati anche gli ospiti. Due minuti dopo i giallorossi accorciano le distanze. Salah serve Iago Falque che vede l’inserimento di Gervinho che questa volta non sbaglia. Al 72′ un rimpallo favorisce Salah che pecca clamorosamente di precisione. Palla alta e occasione divorata.

A 10 dalla fine si rianima la Roma. Digne salta l’uomo sulla fascia e crossa in mezzo. Gervinho lascia scorrere e Torosidis tenta ti accendere il finale. Un minuto dopo Florenzi colpisce una traversa impressionante. Bolide dal lato corto dell’area che si stampa sul legno alto.

Purtroppo il massimo sforzo non basta. 3-2 e Roma ultima nel girone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *