Cagliari-Napoli 0-1, le pagelle degli azzurri: Milik nel recupero decide la sfida della Sardegna Arena

Napoli corsaro alla Sardegna Arena, vittoria degli azzurri in pieno recupero grazie ad una punizione magistrale calciata da Milik. Di seguito le pagelle della squadra di Ancelotti.

Milik al Napoli - Fonte immagine: Илья Хохлов - Football.ua, Wikipedia
Milik – Fonte immagine: Илья Хохлов – Football.ua, Wikipedia

OSPINA 6.5: reattivo in due occasioni nel primo tempo dove riesce con due importanti riflessi a tenere la porta inviolata.
MALCUIT 6: tanta corsa per il terzino azzurro che a volte appare fumoso e poco concreto, ma cerca sempre di dare una mano in fase offensiva. (dall’80’ CALLEJON SV)
MAKSIMOVIC 6: bravo nel gioco aereo, ha qualche difficoltà quando Farias prova ad andarsene in velocità.
KOULIBALY 6.5: giganteggia come al solito nella propria area di rigore. E’ lucido negli anticipi e bravo anche a spingersi avanti con progressioni notevoli.
GHOULAM 6: il suo modo di calciare i cross mette in difficoltà la difesa avversaria, nelle sovrapposizioni è sempre puntuale.
OUNAS 5.5: si accende solo a tratti, partita in chiaroscuro. (dal 71′ INSIGNE 5.5: non entra bene in partita, cerca spesso la giocata personale mostrandosi egoista)
ALLAN 6: duello con Barella bellissimo, rispetto però ad altre uscite il brasiliano del Napoli appare poco concentrato e attento in fase d’interdizione.
DIAWARA 6: partita senza infamia e senza lode, gioca bene in orizzontale, è meno bravo quando deve impostare. (dal 62′ MERTENS 6: bravo nelle progressioni, crea spesso la superiorità saltando l’avversario)
ZIELINSKI 6.5: tende come al solito ad accentrarsi, ma questo movimento crea scompiglio nella difesa sarda. Bravo nel dialogare con i compagni nello stretto.
RUIZ 7: cala un po’ alla distanza, ma ha giocato una partita superba. Dribbling, filtranti perfetti e grandi azioni, partita formidabile.
MILIK 7: decide la sfida con una bellissima punizione al minuto 91. Per il resto buona partita, fa a sportellate con i centrali del Cagliari durante tutto l’arco del match.