Calciomercato, Inter: si guarda al mercato di gennaio per difesa ed attacco

L’Inter ha avuto una partenza di campionato al di sopra delle aspettative, con una lotta per il primo posto quasi inattesa.

Branislav Ivanovic. Fonte immagine wikipedia; autore: John Dobson
Branislav Ivanovic. Fonte immagine wikipedia; autore: John Dobson

I nerazzurri sembrano però voler continuare questo duello per la vetta e puntano a rinforzare la rosa già a gennaio. Nello specifico l’Inter sta cercando buone occasioni nei reparti di difesa ed attacco e per ogni ruolo c’è già un nome caldo.
Nel reparto arretrato è il terzino il ruolo che più fa preoccupare Mancini e l’Inter per metterci una toppa sta puntando Branislav Ivanovic. Una toppa di altissimo valore, dato che il terzino destro del Chelsea è valutato 17 milioni di euro. I nerazzurri però stanno lavorando per cifre molto inferiori, aiutati dal fatto che il 31enne serbo ha il contratto in scadenza nella prossima estate. La tattica potrebbe essere quella di corteggiare Ivanovic e convincerlo a trasferirsi all’Inter, per poi lasciare al Chelsea la scelta: lasciarlo andare via gratuitamente a giugno o cederlo per una cifra contenuta a gennaio. I giornali inglesi continuano a rilanciare questa ipotesi e ad aggiungerci indiscrezioni.

Parlando invece dell’attacco, è caldissima la pista che porta a Jonathan Calleri del Boca Juniors. Argentino, 22 anni e già diverse chiamate dall’Italia, ma mai nessuna trattativa si è conclusa. Ora ci prova l’Inter, che sempre secondo i tabloid britannici stanno aspettando che un fondo di investimento inglese lo acquisti ed agevoli le pratiche per fargli ottenere il passaporto italiano per poi girarlo a loro. Tuttosport invece riporta una versione diversa: l’Inter si muoverebbe d’anticipo andandolo ad acquistare direttamente, ma con l’ausilio di un’altra società di Serie A sulla quale appoggiarsi come già fatto in passato con Julio Cesar.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *