Calciomercato, Lazio: per la difesa si sonda la pista Ranocchia

La sessione invernale di calciomercato non è ancora iniziata, ma già molti club si stanno iniziando a muovere per rinforzare le proprie rose o per cedere quei calciatori in esubero che hanno trovato poco spazio in campo in questo primo scorcio di stagione in Serie A.

inter
Andrea Ranocchia (fonte: www.inter.it)

Una delle formazioni più attive in questi giorni sembra essere la Lazio del presidente Claudio Lotito, che reduce da tre sconfitte consecutive in campionato vorrebbe regalare a mister Stefano Pioli durante il calciomercato di gennaio i rinforzi giusti per provare a risalire la china in classifica. Soprattutto in virtù del brutto infortunio che ha colpito il difensore centrale olandese Stefan De Vrij, costretto ad operarsi al ginocchio la scorsa settimana. L’ex calciatore del Feyenoord ne avrà per almeno sei mesi e dunque la Lazio è a caccia di un centrale da acquistare alla riapertura del calciomercato per rinforzare il pacchetto arretrato. Nei giorni scorsi si sono fatti i nomi di Lorenzo Tonelli (in rotta con l’Empoli), dello svincolato Ron Vlaar e del brasiliano Douglas (in forza al Dnipro, avversario biancoceleste in Europa League), mentre oggi è spuntato un nuovo possibile prospetto per la Lazio. Si tratterebbe di Andrea Ranocchia, che chiuso dalla coppia Miranda-Murillo nell’Inter di Roberto Mancini, potrebbe decidere a gennaio di cambiare aria, anche per non perdere il treno-Nazionale in vista degli Europei di giugno in Francia. L’Inter è disposta a lasciar partire il calciatore (per una cifra intorno ai 6/7 milioni), a patto che la Lazio lo prenda a titolo definitivo o che in alternativa lo acquisti in prestito e poi lo riscatti nel calciomercato estivo. Altro nodo importante è quello dell’ingaggio di Ranocchia, abbastanza elevato per le casse capitoline, ma su questo aspetto la Lazio si concentrerà solo dopo aver deciso definitivamente su chi puntare per rinforzare la difesa di mister Pioli.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *