Calciomercato, Roma: si progetta la rivoluzione di giugno partendo dai portieri

La Roma, come nella passata stagione, fatica a trovare la quadratura del cerchio, alternando momenti di gran gioco ad altri di crisi profonda.

benatiaLa dirigenza giallorossa, stando a quanto scrive Leggo, sembra quindi intenzionata ad operare sul mercato di giugno con interventi mirati a ridare stabilità alla rosa, partendo dal reparto arretrato. In difesa la Roma insegue da tempo il sogno di far vestire nuovamente la maglia capitolina a Mehdi Benatia, dopo averlo ceduto nell’estate 2014 al Bayern Monaco. Il difensore marocchino non sta trovando tanto spazio in Bundesliga e potrebbe decidere di fare il percorso inverso per riprendersi le chiavi della retroguardia romanista. Sempre nel campionato tedesco guarda la Roma per il terzino sinistro: è forte l’interesse per Sead Kolasinac, bosniaco dello Schalke 04 valutato 7 milioni di euro.

Ma il cambio maggiore dovrebbe avvenire in porta. Wojciech Szczesny sembra già destinato a rientrare all’Arsenal a fine stagione, quando scadrà il prestito, e per svecchiare completamente il reparto anche Morgan De Sanctis potrebbe ricevere il ben servito. Al loro posto la Roma sembra aver messo gli occhi su Marco Sportiello dell’Atalanta come primo portiere e da secondo si punta Simone Scuffet, giovane talento dell’Udinese in prestito al Como.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *