Calciomercato: tutte le trattative del giorno. Possibile effetto-domino tra difensori

Ad una settimana dalla fine del mercato sono ancora tantissime le trattative che sembra possano cambiare equilibri e uomini di diverse squadre del campionato di Serie A.

Mangala - Fonte foto: Soccer.ru, Голубович Дмитрий
Mangala – Fonte foto: Soccer.ru, Голубович Дмитрий

Al centro del mercato sono anche diversi difensori, con il probabile acquisto di un giocatore da parte del Chelsea che dovrebbe scatenare un effetto-domino.
Il Napoli, al centro dell’intrigo, cerca anche con insistenza Simone Zaza, che pare essere vicino a vestire la maglia del Ciuccio.
Si attendono sviluppi anche sui fronti Matuidi e Gabriel Barbosa, giocatori che andrebbero a incrementare il valore del nostro campionato.

MANGALA- Il Napoli cerca da diverse settimane un difensore, visto che le condizioni fisiche di Tonelli paiono essere parecchio incerte ed a gennaio in difesa, causa Coppa d’Africa, mancheranno per qualche gara sia Koulibaly che Ghoulam.
I nomi sul taccuino del ds Giuntoli sono quelli di Maksimovic del Torino e del francese del Manchester City Mangala.
Il serbo, profilo molto gradito a Sarri, sembra essere sempre più lontano dalla piazza campana. Il tutto a causa delle esigenti richieste di Cairo, che ha chiesto ben dieci milioni in più a De Laurentiis, che era disposto a spendere 25 milioni di euro per il giocatore.
Mangala è, invece, parso vicinissimo all’arrivo in azzurro nelle ultime ore, con il Manchester City che sembrava aver accettato 3,5 milioni per il prestito secco.
Poi un colpo di scena inatteso arrivato stamani, con il Napoli che smentisce di aver raggiunto un accordo con l’ex Porto e Standard Liegi.
KOULIBALY- Secondo quanto riportava il quotidiano inglese Times nell’edizione odierna, l’approdo in Italia del transalpino avrebbe potuto liberare Koulibaly verso il Chelsea.
Nelle scorse ore la dirigenza napoletana aveva rifiutato un’offerta monstre da 55 milioni più tre di bonus dal Chelsea.

ROMAGNOLI- A questo punto i Bleus pare abbiano individuato in Alessio Romagnoli il possibile rinforzo per il proprio reparto arretrato. Il Milan non cede volentieri il proprio gioiello, ma se l’offerta dovesse essere davvero di 45 milioni di euro i rossoneri dovrebbero accettare.

GABBIADINI- L’Everton ha offerto 25 milioni al Napoli per affiancare il bergamasco a Lukaku. La possibile concorrenza di Milik potrebbe orientare l’ex Bologna ad accettare la corte di Koeman. Il sostituto, in caso di sua partenza, sarebbe Simone Zaza, curiosamente suo compagno ai tempi del settore giovanile atalantino.

ZAZA- Antonio  Zaza, padre e rappresentante del giocatore, ha dichiarato un paio di ore fa: “Il Napoli è intenzionato a fare sul serio per quanto riguarda Simone. Assolutamente sì, il Napoli è una destinazione gradita: è un’opzione che stiamo con molta attenzione. Sviluppi ci potrebbero essere anche nelle prossime ore. Noi restiamo in attesa del Napoli”.
Poco dopo le sue dichiarazioni, però, sono arrivate voci riguardanti un forte interessamento dell’Arsenal per l’attaccante di Metaponto.
Il Napoli resta comunque molto interessato, con i dirigenti del club che stanno anche prendendo accordi col calciatore riguardo la gestione degli eventuali futuri diritti di immagine.

DAVID LOPEZ- In uscita dal Ciuccio c’è lo spagnolo, che aspetta il pagamento delle ultime tre mensilità dal Napoli per poi tornare in Spagna, segnatamente al Betis Siviglia. Il calciatore ha già sostenuto le visite mediche.

DE GUZMAN- Rimarrà, invece, in Italia il centrocampista olandese. Per lui sembra ad un passo la chiusura della trattativa con il Chievo, che ha chiesto anche un altro centrocampista (Grassi) al Napoli.
Sull’atalantino sono favoriti, però, Pescara e Fiorentina.

ALTRI AFFARI-
Dalla Francia si parla di una Juventus che avrebbe accelerato fortemente per Matuidi. Domani Marotta farà il punto della situazione con i dirigenti del PSG a Montecarlo.
L’Inter aspetta la risposta di Gabigol, con l’offerta nerazzurra che prevede 25 milioni per il cartellino e 3,5 netti di ingaggio al ventenne del Santos e della Nazionale brasiliana.
La pista Joao Mario resta molto praticabile, ma i nerazzurri dovranno ridiscutere i dettagli della trattativa con lo Sporting Lisbona, che, a oggi, prevedono un maxi prestito da 10 milioni più 35 milioni previsti al riscatto, bonus inclusi.
Molto attivo il Palermo, vicinissimo alla chiusura degli acquisti di Bruno Henrique (Corinthians), Bouy (Juventus, era allo Zwolle in Olanda, da definire la formula) e Diamanti, che dovrebbe arrivare a parametro zero.
L’Atalanta è in cerca di un esterno offensivo destro, con Ricci ed El Kaddouri come obiettivi.
Il ds Sartori ha inoltre puntualizzato ieri, riguardo all’interesse del Sassuolo per Alejandro Gomez:” Per Gomez non è una questione di soldi o di offerta, è incedibile. Su di lui non c’è solo il Sassuolo, negli ultimi due mesi sono arrivate tante manifestazioni di gradimento. Nessuna trattativa è stata avviata. Il Sassuolo ha fatto un’offerta ma a tutti abbiamo detto la stessa cosa: il Papu, per la società e per la famiglia Percassi, è incedibile. Pinilla? A mio parere, la sua permanenza non si discute: più avanti andiamo, più diventa complicato sostituirlo. Pinilla non è sul mercato, noi non faremo nulla per cederlo”.