Carpi, Castori è pronto per la Roma: “Abbiamo un concetto di gioco ideale”

Lo spezzatino della 25esima giornata di Serie A vede in programma per domani sera la sfida tra la Roma ed il Carpi, squadra in piena zona retrocessione.

Fabrizio Castori - Fonte: Carmelo Moltisanti (Wikipedia)
Fabrizio Castori – Fonte: Carmelo Moltisanti (Wikipedia)

Nonostante il terzultimo posto in classifica, gli emiliani in questo 2016 stanno mostrando un buon calcio e soprattutto carattere contro le grandi, tanto da pareggiare con Lazio ed Inter e mettere in difficoltà Fiorentina e Napoli. La sfida per i giallorossi si preannuncia tutt’altro che facile e lo si può intuire anche dalle parole di Fabrizio Castori.
L’allenatore del Carpi nella conferenza stampa della vigilia ha voluto spiegare quali sono le cose fondamentali che i suoi giocatori devono avere in campo, senza dimenticare le indicazioni su chi potrà essere della gara o meno. Ecco, raccolte da ForzaRoma.info, le parole di Castori: “Poli e Pasciuti non sono convocati perché non sono abili per la partita. Suagher ha recuperato, ritrovo Gagliolo e Lollo, mentre De Guzman non è ancora arrivato. Questa è la situazione attuale. Il modulo? Il Carpi ha un concetto di gioco ideale con delle varianti, perché servono. C’è una lettura delle partite diversa dalla Serie B. Affrontare l’avversario con un modulo o con l’altro penso sia importante, ma non quanto l’atteggiamento che servirà in campo. Perché il modulo si può cambiare a gara in corso, ma l’atteggiamento serve per tutta la partita“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *