Champions League, la Juventus trova un pari prezioso: 1-1 a Gladbach

Nel quarto match della fase a gironi tra il Borussia Moenchengladbach e la Juventus il risultato finale racconta di un pareggio per 1-1 maturato nel primo tempo con le reti di Johson e Lichtsteiner.

pogba juventus
Pogba, (Juventus Fonte: flickr.com Autore: Romana Correale)

Inizio combattuto con la squadra di casa che fa la partita e la Juventus che si difende e prova a ripartire. A parte Evra che da calcio d’angolo quasi trova la porta con una conclusione al volo, nei primi minuti occasioni vere non ci sono. Al minuto 13 un capolavoro di Dahoud rischia di punire Buffon quando il destro del 19enne colpisce in pieno la traversa da 30 metri. Il gol arriva quando da una palla messa in mezzo, Chiellini liscia malamente favorendo Raffael che serve Johson bravo ad incrociare e battere Buffon per l’1-0. Poco dopo la squadra di casa va ancora vicino al gol con Ibrahima Traore che a giro prova a sorprendere Buffon che mette in angolo e si salva. Il dominio di casa è netto e Nordveit è sul pezzo quando calcia di destro da lontano ma trova Buffon che si distende prontamente. La Juventus prova a mettere il naso fuori quando da un angolo guadagnato da Dybala, Chiellini stacca di testa e sfiora l’angolo giusto. Sul finale di tempo da un assist delizioso di Pogba, Lichtsteiner si fa trovare in area sulla destra e con un tiro al volo brucia Sommer sul palo lontano per l’1-1.

Nella ripresa la Juve parte a mille e Pogba dopo un minuto sfiora il gol con un tiro a giro che esce di un nulla e fa sobbalzare i tifosi bianconeri. Ma l’episodio chiave arriva al 52′ quando Hernanes arriva ritardo su un pallone vacante e viene espulso. Al 60esimo una punizione di Pogba finisce fuori di pochissimo grazie anche ad una deviazione della barriera. Il Gladbach comunque è vivo e con Johson si rende pericoloso, bravo a girare con un sinistro che finisce alto. Anche Xhaka mette in mostra le sue qualità di ottimo tiratore da lontano e impegna Buffon con un sinistro che il nazionale italiano appoggia in angolo. Nel finale Stindl va vicinissimo al gol quando da un cross di Traore schiaccia di testa da pochi passi ma Buffon la salva in modo miracoloso. A due dalla fine il Gladbach va ancora vicino al gol con Hazard che calcia un tiro velenosissimo che si stampa sulla traversa grazie ancora ad un super intervento di Buffon. Finisce così, con la Juventus che porta a casa un pari prezioso che le permettono di salire ad 8 punti, dietro al City a quota 9 e con il Siviglia terzo a quota 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *