Champions League: Real e City volano agli ottavi, bene United e Benfica

Questa sera sono scesi in campo, per la 4° giornata della fase a gironi della Champions League, i gruppi A, B, C e D.

Wayne Rooney (fonte: Gordon Flood, Flickr.com)
Wayne Rooney (fonte: Gordon Flood, Flickr.com)

Il big match fra Real Madrid e Paris SaintGermain non ha riservato grandi emozioni. I padroni di casa, al “Santiago Bernabeu” sono riusciti ad agguantare i 3 punti con una vittoria di misura. Il possesso palla è stato tutto del PSG, più reattivo in campo, ma Nacho al 35′ ha portato i suoi al vantaggio col suo sinistro indirizzando la palla nell’angolo in basso a destra. I Blancos, oltre che portare a casa il match, sono ora primi nel girone e si classificano direttamente per gli ottavi di finale. Decisamente più spettacolare, invece, la sfida tra Shakhtar Donetsk e Malmo. Gli ucraini si sono imposti per 4-0, la goleada è stata firmata da Gladkiy, Srna, da Silva e Teixeira. Gli svedesi, praticamente assenti sul terreno di gioco, non sono mai stati realmente in grado di reagire. Entrambe le squadre sono ferme a 3 punti nel girone, ma lo Shakthar ha mostrato certamente più carattere stasera.

Il Manchester United di van Gaal, allo stadio “Old Trafford” doveva dimostrare il suo valore e lo ha fatto, centrando la vittoria contro il CSKA Mosca. Gli inglesi hanno affrontato il match a testa alta, sono numerosissime le azioni pericolose e proprio verso la fine del secondo tempo, al 79′ il capitano Rooney è andato in gol con un colpo di testa da centro area. I Red Devils si ritrovano primi, con un solo punto di scarto sul PSV, in un girone non proprio complicato. È proprio il PSV ad aver stupito, grazie al successo in casa contro il Wolfsburg. Al “Philips Stadion” la squadra olandese prima ha messo il pallone in rete con Locadia e poi, quasi allo scadere dei 90 minuti, ha raddoppiato con de Jong.

L’unico anticipo di oggi, alle 16.00, ha visto protagonisti Astana ed Atletico Madrid. La partita è finita a reti inviolate, entrambe le squadre hanno preferito difendere, senza rischiare troppo. L’Atletico di Simeone è stato più aggressivo, ma non è riuscito ugualmente ad andare in vantaggio. Ora i madrileni sono secondi nel girone, alle spalle del Benfica che ha dovuto sudare contro il Galatasaray. I portoghesi, durante il secondo tempo, sono passati in vantaggio con Jonas, ma al 58′ hanno visto la vittoria più lontana, a causa della rete dell’ex interista Podolski. La reazione è stata quasi immediata e la squadra di Lisbona ha raddoppiato, chiudendo il match, con Luisão.

È andata bene anche all’altra inglese che, grazie a questa vittoria, si appropria del primo posto nel girone con 9 punti. Il Manchester City ha sconfitto il Siviglia nei primi 45 minuti. Sterling, Fernandinho e Bony nel giro di mezz’ora hanno annientato gli avversari, che hanno dato una debole risposta con la rete su colpo di testa di Trémoulinas. Il City ha approfittato anche del pareggio tra Juve e Borussia per allungare proprio sugli italiani e volare direttamente agli ottavi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *