Champions League, tutti i risultati: bene le big, scivolone Valencia

Poche sorprese nella chiusura della quarta giornata di Champions: vincono praticamente tutte le grandi ad eccezione del Valencia. Tra le vincenti di oggi passa agli ottavi lo Zenit mentre a Barcellona e Bayern servirà un punto per la certezza matematica.

Il logo Champions League. Fonte: George M. Groutas (flickr.com)
Il logo Champions League. Fonte: George M. Groutas (flickr.com),

GIRONE E

Partiamo proprio dal girone dei blaugrana dove la Roma batte il Bayern per 3-2 e gli uomini di Luis Enrique si sbarazzano del Bate Borisov con un secco 3-0. Partita in discesa per il Barcellona che vede a segno Neymar (doppietta) e Suarez, e con 10 punti in classifica guida il girone. Per passare agli ottavi basterà un punto nella gara interna con la Roma. I giallorossi sono attualmente secondi a quota 5, seguiti dal Leverkusen a 4 e il Bate Borisov a 3.

GIRONE F

Nel girone F, Bayern e Olympiacos guardano tutti dall’alto e dovranno conquistare un punto in 2 gare per essere certe del passaggio del girone, in virtù delle vittorie su Arsenal e Dinamo Zagabria. I bavaresi, dopo la sorpresa dell’Emirates, vincono in scioltezza sui londinesi per 5-1, reti di Lewandowski, Muller (2), Alaba, Robben e Giroud. Ad Atene, invece, successo importantissimo dei padroni di casa sulla Dinamo Zagabria: i biancorossi vincono in rimonta grazie alla doppietta decisiva di Felipe Pardo, entrato dalla panchina. In classifica comandano Bayern e Olympiacos a 9 punti, a 3 Arsenal e Dinamo.

GIRONE G

Il Chelsea di Mourinho vince, non senza soffrire, contro la Dinamo Kiev e si porta al secondo posto scavalcando proprio gli ucraini. Dragovic fa e disfa regalando prima il vantaggio agli avversari e poi riportando il risultato sull’1-1, poi Willian decide il match siglando la rete del definitivo 2-1. Il tecnico portoghese salva momentaneamente la panchina e con 7 punti si piazza alle spalle del Porto capolista a quota 10, vittorioso contro il Maccabi Tel Aviv con un netto 3-1.

GIRONE H

Lo Zenit San Pietroburgo è l’unica squadra del mercoledì di Champions a passare agli ottavi e unica nella fase a gironi a punteggio pieno: la vittoria odierna porta la firma di Dzyuba che siglia una doppietta nel 2-0 al Lione. Sorpresa invece in Gent-Valencia dove i belgi battono la squadra spagnola per 1-0 e tornano corsa per la qualificazione, portandosi a 4 punti, due dietro gli uomini di Nuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *