Chelsea, parla Mourinho: “Con il Porto sarà una gara speciale”

Vigilia di Champions League in casa Chelsea, con i Blues che domani sera affronteranno nella seconda gara dei gironi di Champions League il Porto all’Estadio do Dragao.

Mourinho - Fonte: Ronnie Macdonald
Mourinho – Fonte: Ronnie Macdonald

Una gara sicuramente speciale per il tecnico del Chelsea José Mourinho, allenatore del Porto dal 2001 al 2004, con cui ha conquistato due titoli portoghesi, una Supercoppa di Portogallo, una Coppa di Portogallo, una Coppa Uefa, ma soprattutto la storica Champions League del 2003-2004. In conferenza stampa lo Special One ha parlato della sfida e del suo ritorno in patria. Queste le sue dichiarazioni: “Quella di domani sera sarà certamente una gara speciale per me, perché il Porto è il club che mi ha aperto le porte del calcio che conta, dei club più importanti al mondo. Loro sono una buonissima formazione, non mi sorprende che siano primi in campionato vista la qualità della rosa e sicuramente vinceranno tutto quest’anno in Portogallo. Per questo dovremo stare molto attenti domani sera. Casillas lo saluterò sicuramente sia prima, sia dopo la gara, non vedo perché non dovrei farlo”.

Infine il tecnico del Chelsea ha risposto ad alcune domande su Diego Costa, squalificato per tre turni in Premier League in seguito all’utilizzo della prova televisiva: “Se giocassimo sempre con undici calciatori grintosi e decisi come Diego Costa, finiremmo le nostre partite in costante inferiorità numerica, visto che non vedrebbero l’ora di squalificarceli”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *