Chievo-Sampdoria, le probabili formazioni

Il primo dei due posticipi del lungo week-end dell’undicesima giornata di Serie A mette di fronte il Chievo Verona e la Sampdoria. Dopo le ultime due battute d’arresto di misura per 0-1 con Napoli e Milan, il Chievo è intenzionato a muovere la classifica: per farlo dovrà superare l’ostacolo doriano che in trasferta ha fino ad ora latitato.

Paloschi Fonte: chievoverona.it
Paloschi Fonte: chievoverona.it

Tre i dubbi per i clivensi, uno per reparto: in difesa, l’infortunio alla spalla di Frey, che lo terrà fuori almeno sino alla sosta per le nazionali, aggiunto a quello di Mattiello, assicura a Cacciatore e Gobbi la totale sicurezza del posto, visto anche il ritardo di condizione di Sardo, da poco rientrato in gruppo. Al centro potrebbe essere il turno di ruotare anche per Cesar, con la coppia italiana ex Fiorentina Gamberini-Dainelli. A centrocampo, insieme a Castro e Birsa, due tra Pinzi, Radovanovic e Rigoni. Per Pepe spazio a partita in corso. Dopo il turno di riposo di mercoledì, Meggiorini rileverà M’Poku, mentre Paloschi è insidiato da Pellissier.

Mister Zenga sta lentamente recuperando giocatori importanti, tanto da avere l’imbarazzo della scelta. In difesa, certi del posto Cassani a destra (ancora presto per De Silvestri) e Zukanovic (ancora utilizzato al centro), mentre si giocano il posto Moisander con Silvestre e Mesbah e Regini, con il primo favorito. Sulla linea dei centrocampisti, Fernando e Soriano, mentre Barreto potrebbe rifiatare lasciando il posto a Ivan. Il compito di funambolo potrebbe essere affidato ancora una volta a Carbonero, favorito su Correa, mentre Muriel riprenderà il suo posto a fianco di Eder, relegando Cassano in panchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *