Chievo-Udinese, 2-3: match pieno di emozioni, Thereau sigla la doppietta e batte i gialloblu

La 14° giornata di serie A ha visto scendere in campo Chievo e Udinese allo stadio “Bentegodi” di Verona.

Fonte : Michyfog - wikipedia.org
Fonte : Michyfog – wikipedia.org

Le due squadre hanno dato spettacolo in questo pomeriggio di campionato e, ad avere la meglio, sono stati gli ospiti. Restano comunque entrambe a metà classifica, con l’Udinese avanti di 2 punti.

L’avvio del primo tempo sembra abbastanza equilibrato, con ritmi alti e le due formazioni ben schierate e proiettate in attacco. Al 26′ arriva il gol del Chievo Verona, Meggiorini mette al centro per Birsa che la lancia in rete, ma Karnezis riesce a ribattere, il pallone finisce sui piedi di Paloschi che, a tu per tu con Karnezis ha la freddezza di non commettere nessun errore e segna. Il match sembra essere nelle mani dei padroni di casa, ma verso la fine della prima frazione di gioco arriva l’erroraccio di Frey che, nel tentativo di anticipare Thereau, è autore di un’autorete. Finiscono così i primi 45 minuti, con un pareggio dal sapore amaro per i gialloblù.

Il secondo tempo è altrettanto eccitante, gli uomini di Colantuono non appena rientrati in campo agguantano il vantaggio con un’altra ribattuta di Thereau, dopo il tentativo fallito di Iturra. Il Chievo prova a reagire nell’immediato, ma i bianconeri chiudono tutti gli spazi, difendendo bene la propria area. Riescono però a pareggiare al 72′:  Rigoni crossa per Inglese che con un destro a giro batte Karnezis, rete splendida e parità conquistata. Le due formazioni sono ormai stanche e, proprio quando sembra che il risultato non stia troppo stretto né all’Udinese, né al Chievo, arriva la rete che spiazza tutti. Il bomber Di Natale serve Thereau che si fa trovare pronto e sorprende Bizzarri con un pallonetto. Il Chievo tenta nuovamente di accorciare le distanze con un gol di Gobbi, che però viene annullato per un fallo di Inglese. Partita piena di emozioni che vede i bianconeri uscirne vittoriosi e con 18 punti in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *