Coppa Italia, eliminatorie: vincono Verona e Udinese, Di Natale da record

Nel quarto turno eliminatorio di Coppa Italia, successi in casa per Verona ed Udinese, che accedono alla fase successiva attendendo la sfida contro Napoli e Lazio. 

Fonte: El Passs - wikipedia.org
Fonte: El Passs – wikipedia.org

VERONA-PAVIA 1-0 (ORE 18:00)

Ottimo esordio di Delneri sulla panchina dell’Hellas, che supera seppur di misura il Pavia, ospite allo stadio Bentegodi. Gli scaligeri si lasciano alle spalle la sconfitta in campionato e tornano a rialzare la testa in Coppa Italia cercando di imbottigliare nella propria metà campo un Pavia molto compatto ed organizzato in difesa.

Nonostante la superiorità, la formazione gialloblù fatica ad emergere e ad incidere su un match disputato su ritmi alquanto bassi, senza eccezionali giocate vincenti. Gli ospiti si trincerano dietro la linea difensiva mettendo in difficoltà il Verona e negando a Toni la gioia del gol: svetta in area il bomber gialloblù ma trova sul suo cammino un ottimo Facchin che salva il risultato di parità con un decisivo intervento.

La fortezza eretta dal Pavia si sgretola soltanto al 91′, quando il Verona riesce a mettere a segno la rete della vittoria grazie alla perla del brasiliano Winck che su cross di Hallfredsson riesce ad anticipare Marino e firmare l’1-0 che porta gli scaligeri direttamente al San Paolo, nello scontro con i partenopei.

UDINESE-ATALANTA 3-1 (ORE 21:00)

Antonio Di Natale (Fonte: ACF Fiorentina)
Antonio Di Natale (Fonte: ACF Fiorentina)

Importante successo anche per l’Udinese di Colantuono, che al Friuli riesce a piegare l’Atalanta per un netto 3-1. La sfida tra le due formazioni si accende immediatamente dopo soli 5′ di gioco: turning point del match il rigore, capitalizzato da Di Natale, a favore dei bianconeri dopo un fallo di mano compiuto da Cigarini.

Gara tutta in salita per l’Atalanta di Reja che si trova a dover subito recuperare lo svantaggio e reagire impostando la manovra e creando ghiotte occasioni per agganciare il pari, sfiorato clamorosamente sulla conclusione dai limiti dell’area di Monachello, neutralizzato da Meret all’esordio.

Piglio differente nella ripresa: gli ospiti trovano la soluzione per colpire l’Udinese che capitola dopo la rete di Monachello, servito al bacio sulla corsia mancina, dal cross di Brivio. Solo pochi di attesa per la risposta dei bianconeri, a segno con Perica, che raggiunge lo spunto di Adnan e sigla l’incornata vincente.

Finale da applausi per Di Natale, che chiude definitivamente il match in doppietta: ancora un assist di Adnan a scatenare il genio del bomber, che in acrobazia congela il risultato e firma la rete numero 25 in Coppa Italia superando Mazzola e Sivori, a quota 24. L’Udinese si prepara così al prossimo step contro la Lazio all’Olimpico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *