Coppa Italia, Inter-Cagliari 3-0, le pagelle dei neroazzurri: Brozovic brilla e segna

Inter batte Cagliari 3-0 e vola ai quarti di Coppa Italia.

Fonte: ww.inter.it
Fonte: ww.inter.it

Grazie ai gol di Palacio, Brozovic e Perisic, gli uomini di Mancini vincono l’ennesima partita e non subiscono gol, ora attendono il risultato di Napoli-Verona per conoscere il prossimo avversario.

Carrizo 6,5: pochi interventi ma tutti decisivi soprattuto nel primo tempo quando il Cagliari ci prova con più insistenza, a 2’ dalla fine salva poi la sua porta con un grande intervento, sicuro.

Montoya 6,5: alla seconda da titolare, lo spagnolo ripete l’ottima prestazione di sabato scorso, e prende fiducia, dietro non ha molto da fare e si concentra così sulla fase offensiva dove si fa vedere al meglio servendo sempre i compagni con cui l’intesa non manca.

Medel 6,5: il pitbull anche oggi morde e si getta su ogni pallone recuperando il più possibile per aiutare i suoi a ribaltare l’azione, in difesa è attento e la sua partita resta nuovamente priva di sbavature, non molla mai.  (78’ Gnoukouri sv)

Juan Jesus 6: il brasiliano non ha molto da fare, la sua partita è sufficiente, interventi di ordinaria amministrazione e poco altro, mette minuti importanti nelle gambe.

D’Ambrosio 6: l’unico italiano interista gioca in linea con la difesa interista offrendo una partita sufficiente priva di rischi volta ad aiutare quanto più possibile i compagni.

Biabiany 6,5: gioca in quasi tutte le posizioni offensive queste sera e riesce ad interpretarle al meglio, sfrutta la velocità, non solo fisica, e fa densità in mezzo al campo aiutando a recuperare ripartire in fretta.  (85’ Dodò sv)

Brozovic 7: tra i migliori in assoluto oggi il croato che trova sempre più fiducia e condizione, che non lo porta solo a segnare il secondo gol consecutivo, ancora di ottima fattura, ma ad offrire 90’ di grande livello; davanti il feeling con i compagni è ottimo e le sue idee sfociano quasi sempre in azioni pericolose, dietro, anche lui, non molla mai.

Kondogbia 6,5: il francese cresce e nel secondo tempo offre una buonissima prestazione, dopo qualche incertezza ingrana e la partita scorre molto meglio; tanto pressing e idee per un giocatore che sta cercando ancora la condizione migliore, quella di oggi è forse una della sue migliori partite.

Nagatomo 6: il giapponese non brilla ma nemmeno delude, partita senza infamia e senza lode per il giapponese che svolge quanto chiesto da Mancini, soprattutto lungo le corsie esterne dove trova spesso la giocata utile per i compagni.

Manaj 6: il giovane attaccante viene schierato titolare per la prima volta, Mancini punta tanto su di lui e Manaj risponde bene, a volte paga solo un pizzico di inesperienza, il gol è solo sfiorato ma la prestazione resta buona.

Palacio 6,5: solita grande partita dell’argentino che non solo segna il gol dell’1-0 ma offre una prestazione di sacrificio e lavoro di squadra; sfrutta al meglio i minuti che gli vengono concessi e mette in difficoltà il Cagliari anche perché spazia in tutte le zone del campo, solito lottatore, oltre che realizzatore. (73’ Perisic 6)

Mancini 6,5: anche oggi non sbaglia niente, anzi cambia anche in corsa per creare quanti più problemi al Cagliari, i suoi rispondono al meglio, soprattutto Palacio e Brozovic, pronto a scalare le gerarchie del mister.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *