Coppa Italia, Inter-Cagliari: 3-0, nerazzurri ai quarti con le reti di Palacio, “EpicBrozo” e Perisic

L’Inter sembra ormai inarrestabile e, dopo aver schiacciato l’Udinese in campionato con una goleada, è riuscita a imporsi anche in Coppa Italia, battendo il Cagliari con un 3-0 netto.

Fonte: ww.inter.it
Fonte: ww.inter.it

Questa sera, allo stadio “Meazza” di Milano, la capolista di serie A ha incontrato la seconda classificata di serie B, nel match valido per gli ottavi di finale della Tim Cup. 

Il Cagliari parte in quarta e, durante i primi quindici minuti, non si piega al gioco in attacco dei padroni di casa. Gli uomini di Rastelli si fanno vedere nell’area di rigore avversaria ed impensieriscono i nerazzurri con una conclusione di Benedetti, sugli sviluppi di un calcio di punizione, che però termina al lato. Le verticalizzazioni dei rossoblu spaventano l’Inter che è costretta a ricompattarsi e, al 24′, passa in vantaggio con la rete di Palacio, grazie ad un cross di Juan Jesus. Il Cagliari ci tiene a fare bella figura, vuole dimostrare di poter tenere testa ad una big e prova ad andare in gol con Giannetti che, a distanza ravvicinata, tira in porta ma becca Carrizo che respinge. Gli ospiti sono in forma, nonostante siano sotto di un gol, non mollano e ci riprovano nuovamente con Giannetti e con Cerri. Il primo tempo si chiude con l’Inter in vantaggio, ma il Cagliari è stato autore di una buona prestazione e ha dato prova di meritare il posto in zona promozione.

La seconda frazione di gioco è altrettanto movimentata e si apre con un palo del Cagliari: Di Gennaro inquadra lo specchio della porta, ma colpisce il palo. L’Inter risponde con il duo Brozovic-Medel, ma il cileno sfiora il palo e la mette fuori di poco. Al 71′ Brozovic sblocca ancora il risultato: dopo una serie di errori ed imprecisioni a centrocampo, con relativo gioco confusionario da parte di entrambe le squadre, il croato con un magnifico destro a giro mette la palla in rete, replicando il gol che aveva già fatto contro l’Udinese in campionato. “EpicBrozo” raddoppia e mette al sicuro il risultato. All’81’ Perisic chiude definitivamente i conti: Kondogbia, con una bella giocata a centrocampo, spinge in avanti e serve Brozovic, che però colpisce il palo; il suo connazionale, sulla ribattuta, piazza di sinistro il pallone in porta. Il match si chiude col tris dei padroni di casa, ma i sardi sono stati degni lottatori; l’Inter elimina il Cagliari e vola ai quarti di finale, dove incontrerà la vincente di Napoli-Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *