Coppa Italia, Napoli-Inter 0-2, le pagelle dei neroazzurri: Jovetic e Ljajic i migliori

L’Inter accede alla semifinale di Coppa Italia grazie alle reti di Jovetic e Ljajic che permetto ai neroazzurri di battere il Napoli 2-0.

Stevan Jovetic (fonte: www.inter.it)
Stevan Jovetic (fonte: www.inter.it)

Prestazione sufficiente per i neroazzurri che in difesa si dimostrano ancora solidi.

Handanovic 6,5: meno sollecitato del solito ma sempre perfetto, anche nel finale, ormai non bastano più gli aggettivi, per lo sloveno.

Nagatomo 6,5: il giapponese oggi gioca bene, attento dietro, propositivo davanti, Nagatomo non sbaglia e tiene duro per tutti i 90’, quando può cerca anche di offrire giocate utili.

Miranda 6,5: il difensore brasiliano è ottimo anche oggi, pochissime sbavature (intervento dubbio su Mertens), per il resto tanta attenzione e interventi utili.

Juan Jesus 6: schierato centrale dopo diverse giornate, il brasiliano non delude, con Miranda si trova bene e riesce a giocare una partita concentrata, brilla meno del compagno ma resta più che sufficiente.

Telles 6: il terzino è al livello dei compagni, anche lui è attento e concentrato e cerca sempre di spingersi in avanti per offrire palloni utili cercando il dialogo con Perisic, promosso.

Medel 6,5: chiamato a rompere il gioco, il cileno anche oggi svolge il suo compito con grinta senza tirarsi indietro, recupera quanti più palloni riesce e cerca di offrirli al meglio, sempre concentrato.  (87’ Melo sv)

Kondogbia 6: nuovamente titolare, il francese ripaga la fiducia di Mancini offrendo la prestazione migliore delle ultime giornate, ingrana a fatica ma conclude salendo, a volte un po’ contratto ma la grinta e la voglia non manca.

Biabiany 6: il francese viene scelto per la sua velocità e per trovare giocate là dove un attacco statico fatica, non delude e cerca sempre di trovare una via utile per i compagni rendendosi sempre un fastidio per gli azzurri.

Liajic 6,5: chiude definitivamente i conti con una ripartenza perfetta, a chiusura di un’altra prestazione convincente. Il serbo anche oggi entra bene in campo e si rende pericoloso, vive un ottimo momento.

Perisic 5,5: il croato va a sprazzi, tutto sommato non delude però manca sempre l’ultimo guizzo,cerca di sfruttare la libertà che incontra sulla sua fascia ma si perde sempre sul più bello, deve perfezionarsi.  (73’ Palacio 6)

Jovetic 6,5: finalmente il montenegrino torna al gol, un gran gol, e mette a tacere almeno per una sera i detrattori, la sua partita è in salita ma quando ingrana riesce ad offrire buone giocate, con i compagni riesce a trovarsi e cerca semper di sfruttare le azioni.

Mancini 6,5: oggi le scelte sono ripagate al meglio, insiste su Jovetic e il montenegrino non sbaglia, insiste su Kondogbia e il francese è finalmente sufficiente; Mister Coppa Italia si affida a quasi tutti i titolari e la scelta è ottima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *