E. League, fase a gironi: il resoconto delle 19

Dieci partite, più le due gare delle italiane, hanno condito il tardo pomeriggio di Europa League.  

Europa League Fonte: Alessandra Fanciano
Europa League Fonte: Alessandra Fanciano

Tanti i colpi di scena nella quinta giornata della fase a gironi. Di seguito il resoconto delle partite gruppo per gruppo.

GRUPPO G

Rosenborg – St-Étienne 1-1: vince la Lazio contro il Dnipro per 3 a 1 (vedere articolo specifico) e in contemporanea il Rosenborg e il St-Étienne non si fanno del male. Al 40′ vantaggio per i padroni di casa con Søderlund. Non c’è una grande reazione francese, ma gli ospiti trovano il pareggio all’80’ grazie a Roux su calcio di rigore.

GRUPPO H

Besiktas-Ak Skënderbeu 2-0, Lokomotiv Mosca-Sporting CP 2-4: Nella prima sfida i turchi hanno la meglio grazie alla doppietta di Cenk Tosun al 35′ e al 78′. Nella seconda gara, i portoghesi si sono in posti in Russia con un risultato che sa di sentenza. Partono bene i padroni di casa che al 5′ vanno in vantaggio con Maicon. Poi è solo Sporting. Montero apre le danze al 20′, poi replicano Ruiz e Gelson Martins al 38′ e al 43′. Matheus Pereira cala il poker al 60′. Inutile il gol di Al. Miranchuk all’86’. 

GRUPPO I

Belenenses-Lech Poznań 0-0: in contemporanea la Fiorentina si ferma in Svizzera contro il Basilea: 2-2. (Vedere articolo specifico). Nell’altra gara, in Portogallo finisce a reti bianche e con poche emozioni.

GRUPPO J

Qarabag-Tottenham 0-1, Monaco-Anderlecht 0-2: colpaccio inglese del Tottenham che nel finale (78′) mette il sigillo sulla gara: ci pensa Kane. I francesi cadono in casa contro i belgi dell’Anderlecht. Nel recupero del primo tempo Gillet porta avanti i suoi, conclude al 78′  Acheampong.

GRUPPO K

Schalke 04-Apoel 1-0, Sparta Praga-Asteras 1-0: partite vinte di misura in questo girone. I tedeschi chiudono la pratica Apoel sono nel finale con la rete di Choupo-Moting all’86’. I cechi piegano l’Asteras al 33′ con il gol di Brabec.

GRUPPO L

Augsburg-Atletico Bilbao 2-3, Az-Partizan 1-2: gli spagnoli hanno la meglio in terra tedesca grazie ad un grande finale. L’Athletic va in vantaggio al 10′ con Suaeta. La reazione dei padroni di casa arriva al 41′ con Trochowsi che aggunta il pareggio e al 59′ si completa la momentanea rimonta grazie alla rete di Bobadilla. Gli ospiti ci credono e la caparbietà li premia nei minuti finali. Una doppietta di Aritz Aduriz all’83’ e all’86’ regala tre punti preziosi ai suoi. Nella seconda sfida i serbi fanno il colpaccio in terra olandese. Accade tutto nel secondo tempo. I padroni di casa si portano in vantaggio al 48′ con Dabney Souza. Il Partizan pareggia al 65′ con Oumaru e all’89’ Zivković firma il gol vittoria. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *