Empoli, contro la Roma centrocampo da inventare

Domani riprendono gli allenamenti al Sussidiario: sarà il momento per Giampaolo e il suo Empoli per fare la conta degli assenti. Infatti, al di là dei nazionali Zielinski, Dioussè e Piu, tra squalifiche e infortuni, l’allenatore si trova a dover ricostruire un centrocampo decimato.

Fonte immagine: cagliaricalcio.net
Fonte immagine: cagliaricalcio.net

Infatti, contro la Roma, l’Empoli non avrà a disposizione ne Saponara, che deve scontare due dei tre turni di squalifica, ne Zielinski fresco anch’esso di espulsione. Inoltre, mancherà anche “il prestigiatore” Croce, assenza pesante per lo scacchiere azzurro. Il turno di riposo per le nazionali arriva quindi nel momento giusto, nella speranza di recuperare Laurini, ma soprattutto Paredes, indisponibile con il Sassuolo per un elongazione all’adduttore. In caso di recupero, sarà lui a presiedere la trequarti contro la “sua” Roma, da cui arriva in prestito. Infatti, al di la della buona prestazione di Krunic, la sensazione è che con Saponara o Paredes si sarebbe potuto ottenere uno scarto di gol maggiore nella recente partita con il Sassuolo. Il trio di centrocampo sarà allora composto da Diuossè, capace di disimpegnarsi sia al centro che come mezz’ala, Buchel e uno tra Ronaldo e Maiello, con quest’ultimo favorito. Nella speranza di non perdere altre pedine in giro per le nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *