Europa League: Rosenborg-Lazio 0-2, doppietta siglata Djordjevic

Al Lerkendal Stadion di Trondheim, Rosenborg e Lazio si sono sfidate per la prima partita di ritorno della fase a gironi. 

Djordjevic a Formello fonte: Alessandra Fanciano
Djordjevic a Formello fonte: Alessandra Fanciano

ROSENBORG (4-3-3): Hansen; Svensson, Reginiussen, Eyjolfsson, Skjelvik; Jensen, Midtso; Helland, Soderlund, Mikkelsen. Allenatore: Ingebrigtsen.
LAZIO (4-2-3-1): Berisha; Konko, Hoedt, Gentiletti, Radu; Onazi, Cataldi; Candreva, Morrison, Kishna; Djordjevic. Allenatore: Pioli.

Dopo aver iniziato il cammino in Europa League con la beffa subita in extremis sul campo del Dnipro, la Lazio ha decisamente travolto le cose: i due successi interni su Saint Etienne e Rosenborg hanno permesso ai ragazzi di Pioli di posizionarsi al primo posto nel Girone G. Per completare l’opera è arrivata la risposta positiva anche in trasferta sul campo del Rosenborg in Norvegia, nonostante il freddo. La vittoria è arrivata grazie alla doppietta di Djordjevic, al debutto in Europa League. Unica nota stonata della serata il rosso a Keita per una manata a Helland, per il resto nulla di negativo da registrare, buona la difesa, sopratutto Hoedt e Konko, ottima prestazione di Onazi e buon Morrison. I biancocelesti vedono vicini i sedicesimi: all’Olimpico contro il Dnipro basterà un punto. 

Il primo gol della Lazio arriva da un’azione partita da Kishna che batte l’angolo e Djordjevic colpisce di testa. Il Rosenborg non c’è, non crea azioni degne di nota. L’unico pericolo è il cross sbagliato di Helland, che colpisce il palo. Arriva poi il raddoppio della Lazio, Onazi corre verso la porta di Hansen e serve ancora Djordjevic. I padroni di casa rischiano addirittura il 3-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *