Fiorentina-Napoli 1-1, pagelle azzurre: centrocampo disastroso

Fiorentina e Napoli non si fanno male e dividono la posta in palio. Al goal di Marcos Alonso risponde Higuain dopo appena 8 secondi.

Ecco le pagelle del Napoli:

Fonte: Pagina Facebook "Foto Calcio Napoli - Danilo Rossetti"
Fonte: Pagina Facebook “Foto Calcio Napoli – Danilo Rossetti”
Reina 6-Non ha grande lavoro da fare. Sul goal non può nulla.

Hysaj 5-Timido come non mai. Marcos Alonso lo fa impazzire per 90 minuti.

Albiol 6,5-Esce vittorioso dal duello con Kalinic. Il migliore dei suoi insieme ad Higuain.

Koulibaly 5,5-Sbaglia molti appoggi, alcuni di questi fanno ripartire la Fiorentina in modo pericoloso, vedi la traversa di Kalinic. Nella ripresa si fa notare per alcuni buoni inteventi in chiusura

Ghoulam 4-Letteralmente asfaltato da Tello. Nelle poche sortite offensive non riesce mai a mettere un cross preciso.

Allan 4-Pressa a vuoto, sbaglia ogni appoggio possibile e immaginabile. A tratti sembrava Gargano. Si vede che è stanco, non da oggi.(Dal 67′ David López 6-Riesce a dare il dinamismo che era mancato al compagno)

Jorginho 5-Nella prima parte di gioco è letteralmente in bambola al pressing viola. Meglio nella ripresa, ma non velocizza mai il gioco.

Hamsik 4-Abulico. Si trascina per il campo e non riesce mai ad incidere. Sbaglia anche i passaggi elementari.

Callejon 5,5-Ottimo come sempre in fase di copertura. Si fa ipnotizzare quando arriva a tu per tu con Tatarusanu sprecando l’occasione per la vittoria del Napoli. (Dal 77′ Mertens SV).

Higuain 6,5-Lotta e si sbatte su ogni pallone come non faceva da tempo. Finalizza il regalo di Marcos Alonso dopo appena 8 secondi dallo svantaggio del Napoli. Nella ripresa Tatarusanu si supera su un suo tiro. (Dal 90′ Gabbiadini SV).

Insigne 5,5-Si vede più in ripiegamento che in fase d’attacco. Nel finale ha una buona occasione ma il solito Tatarusanu gli nega il goal. (Dal 77 Mertens SV).

Sarri 5-Il Napoli sembra sulle gambe in molti dei suoi uomini. Il mister decide di affidarsi ai suoi titolarissimi per l’ennesima volta anche se alcuni nelle precedenti partite erano sembrati in affanno, cosa che si è ripetuta anche questa sera. Nel 2016 Sarri ha schierato sempre e solo i soliti 13 calciatori, ricordandosi degli altri solo nella doppia sfida con il Villarreal. Il suo Napoli nel primo tempo è praticamente in balia della viola e gioca in maniera scolastica e lenta. Nella ripresa, quando cala la Fiorentina, i suoi tentano di fare la partita, ma lo fanno con estrema lentezza e con imprecisione. Male, malissima la gestione di Gabbiadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *