Fiorentina, Sousa: “Positività per battere il terrorismo”

L’allenatore della squadra viola ha parlato in conferenza di molti temi tra cui il terrorismo islamico che sta facendo tremare il mondo in questi giorni.

Paulo Sousa (Fonte: Federico Berni)
Paulo Sousa (Fonte: Federico Berni)

Ecco le parole di Sousa alla vigilia di Fiorentina-Empoli che si giocherà domani al Franchi di Firenze.

“Ciò che è successo non lo riesco a descrivere, non ci sono parole per farlo. Non so come un uomo possa pensare di fare ciò che hanno fatto a Parigi, ma sono cose che sono già capitate e prima e capiteranno ancora. Dobbiamo combattere il terrorismo seminando positività intorno a noi, dobbiamo rispettare il prossimo. Sia nella vita che poi nel calcio. Solo così si può battere chi semina paura”.

Sul capitano della squadra?

“Io ho sempre scelto più di un giocatore che può rivestire quel ruolo, sono in 4 o 5 che possono essere capitano per la Fiorentina. Questo è un metodo per responsabilizzare tutti anche perché il gruppo viene prima dei giocatori singoli e al di sopra dei singoli c’è la Fiorentina”. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *