Frosinone-Sampdoria 2-0. Cronaca e pagelle

Continuano le difficoltà della Sampdoria in trasferta, mentre gli uomini di Stellone conquistano tre punti importantissimi per dare una sterzata positiva al loro campionato.

Reti: 53′ Paganini, 54′ Dionisi

Fonte immagine: Syd00 grazie Roberto P.
Fonte immagine: Syd00 grazie Roberto P.

I blucerchiati, alla ricerca di una prova convincente e della prima vittoria lontano dal Ferraris, partono forte e collezionano un paio di ghiotte occasioni per passare.

Al 4′ è Muriel a far tremare i padroni di casa: Cassano pesca il colombiano che cerca il palo più lontano spiazzando Leali, ma è il legno a negargli la gioia del goal. Passano due minuti ed è ancora il numero 24  a creare scompiglio nella difesa del Frosinone. I blucerchiati giocano in velocità, Cassano trova spazio e mette la palla in mezzo per Soriano che capisce tutto, ma Leali è attento e lo anticipa. Dopo i primi 20 minuti di marca sampdoriana sono i padroni di casa a prendere in mano il pallino del gioco; al 23′ Paganini manca di pochissimo una palla invitante messa in mezzo da Gucher. 33′ ancora Frosinone: corner e testa di Diakite, si salva la Samp. Blucerchiati ancora in affanno quando Dionisi, da fuori, prova un colpo a sorpresa e costringe Viviano a salvare in angolo. Finisce con l’assalto degli uomini di Stellone, il primo tempo a reti inviolate.

 

Si riprende con il Frosinone  più attivo rispetto ai liguri. 48′ clamoroso errore di Ciofani che di testa mette a lato un ottimo spunto di Rosi. Arriva al 53′ il vantaggio dei laziali: sempre da un angolo di Soddimo arriva il colpo di testa di Paganini che porta avanti i suoi. Passa un solo minuto e arriva la rete del ko: Chibsah lancia Dionisi che vede Viviano leggermente fuori dalla propria posizione, e lo supera con un preciso pallonetto per il 2-0. Reazione degli ospiti al 64′ che sfiorano il goal con Eder che, imbeccato da Cassano, a due passi dalla porta, mette a lato.

Da qui alla fine succede poco e niente, con un Frosinone che amministra senza problemi il doppio vantaggio e una Samp che fatica a rendersi davvero pericolosa. Dopo 5 minuti di recupero, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi. Stellone batte Zenga 2-0.

 

Pagelle:

Frosinone: Leali 6, Rosi 6, Diakite 7, Blanchard 6, Crivello 6.5, Paganini 7.5, Gucher 6, Chisbah 6.5, Soddimo 7, Ciofani 6, Dionisi 7.5 (Sammarco 6, Carlini s.v, Gori s.v)

Sampdoria: Viviano 5.5, Pereira 6, Moisander 6.5, Zukanovic 5, Regini 5, Ivan 5, Soriano 6, Carbonero 6, Eder 5, Muriel 5, Cassano 7 ( Correa 6, Cassani s.v, Rodriguez s.v)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *