Genoa-Chievo 3-1: gol e spettacolo a Marassi, decide Tachtsidis

Allo stadio Luigi Ferraris di Genova finisce con un pirotecnico 3-2 la gara tra il Genoa e il Chievo Verona.

Fonte: Laura Rossetti
Fonte: Laura Rossetti

Gol ed emozioni in una gara che parte subito col piede giusto: al primo minuto sono infatti gli ospiti a passare in vantaggio grazie a Paloschi, ben assistito da Meggiorini. I rossoblu non stanno a guardare e ci mettono 12 minuti per pareggiare il risultato grazie a Pavoletti, al primo gol stagionale in A. Al minuto 17 vantaggio per gli uomini di Gasperini con Gakpè, fortunato a trovare una deviazione dopo un tiro da fuori area che appariva senza pretese. Sono tre i gol in poco più di un quarto d’ora di gioco e le squadre cominciano a rallentare i ritmi senza però far mancare le occasioni.

Nella seconda frazione, al 54’, arriva l’espulsione di Dzemaili che sembra ridare carica al Chievo: la squadra di Maran attacca e Pellissier, entrato da appena 4 minuti, trova il gol del pareggio al 77’ con uno splendido colpo di tacco su assist di Mattiello. Perin è sorpreso e la gara torna in equilibrio totale. Il Chievo spinge e il Genoa soffre un po’ ma Tachtsidis trova il gol che non t’aspetti al terzo di recupero e fa sognare i tifosi rossoblu.

Il Genoa porta a casa una vittoria importantissima e sofferta, il Chievo deve rimpiangere di non aver sfruttato le occasioni create dopo il pareggio di Pellissier nonostante l’uomo in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *