Genoa-Samp 2-3: le pagelle rossoblù, Pavoletti sempre super

Nell’anticipo della 19esima giornata di Serie A, il derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria si chiude con uno stupendo 2-3 per i blucerchiati.

Fonte: Genoacfc.it
Fonte: Genoacfc.it
Le pagelle rossoblù:
Perin 5,5: Sui goal non può davvero nulla, riesce anche a ribattere qualche tiro ma oggi i dirimpettai blucerchiati sono chirurgici.
De Maio 5: Confuso tutta la partita, Cassano lo manda in tilt ogni volta che tocca palla, sbaglia tutti gli anticipi ed è sembrato anche particolarmente nervoso stasera.
Ansaldi 5: Anche lui stasera non fa bene, deve fare i conti con un Eder e un Muriel che hanno completamente un altro passo.
Burdisso 4: Il capitano rossoblù stasera non pervenuto, ogni pallone che tocca è bollente, sbaglia praticamente tutto, molto male.
Ntcham 5: Purtroppo il gioiellino del City ancora non ha dimostrato il suo valore, e stasera si dimostra svogliato e con poca gamba, disilluso. (Dal 46′ s.t. Suso 5,5: lo spagnolo appena arrivato dal Milan non incide, corre tanto ma di concreto fa poco o nulla.)
Rincòn 6: El General sbaglia poche partite, infatti anche in questa è sicuramente uno dei migliori, corre e sgambetta tutto il tempo, fa impazzire Barreto, prende un giallo ma offre un assist a dir poco delizioso per il 2-3 di Pavoletti, onnipresente.
Dzemaili 5: Anche per lui il 2016 comincia male, nervosissimo e assolutamente spento, tocca pochissimi palloni. (Dal 46′ s.t. Rigoni 5,5: l’altro neo acquisto rossoblù ha gamba e volontà, ma è palese che ancora non è entrato nei meccanismi giusti coi compagni, i presentimenti son sempre buoni, un pò disorientato però.)
Laxalt 6: L’uruguayano come sempre corre il doppio di tutti e ha una forza di volontà stratosferica, nel primo tempo è l’unico che fa qualcosa, nel secondo cala un pò ma è sempre sufficiente.
Lazovic 5: Non ci siamo, il giovane talento serbo accendoe la luce ad intermittenza troppo spesso in questo campionato, oggi spento nel primo tempo, nel secondo ha più voglia, ma pesa come un macigno il goal mangiato a quasi una mezz’ora dalla fine dove sbaglia qualcosa di pazzesco.(Dal 77′ s.t. Gakpè s.v.)
Pavoletti 8: Il Genoa quest’anno ha un uomo che porta per mano tutti, è proprio lui, fa malissimo nel primo tempo dove il Genoa non fa nulla, nel secondo fa due goal bellissimi dove mette in mostra tutto il suo repertorio, fisico tecnica e intelligenza, sentiremo parlare sempre più di questo ragazzo dalla testa un pò caldo, eccellente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *