Inter, Ausilio spiega i piani di mercato: “Nessuna decisione prima del 15 maggio”

Nel pieno della corsa al terzo posto, che in Serie A significa preliminari di Champions League, l’Inter si prepara ad ogni conclusione possibile.

Ausilio e Thohir (Fonte immagine: inter.it)
Ausilio e Thohir (Fonte immagine: inter.it)

Thohir nelle scorse settimane ha già fatto intendere che la società è pronta ad ogni finale di stagione, mentre adesso prendono più forma anche i piani di mercato. A rivelarli è Piero Ausilio, il ds dell’Inter che in occasione dell’intervista rilasciata a Libero spiega cosa ha in mente la dirigenza nerazzurra.
L’ostacolo principale è il metodo con cui il club ha operato in buona parte della scorsa sessione di mercato: i prestiti onerosi. Con questa soluzione sono arrivati Ljajic, Telles e soprattutto Jovetic, giocatori per i quali l’Inter sa già come agire: “Con Mancini ci siamo già confrontati: nessuna decisione verrà presa prima del 15 maggio (ultima giornata di Serie A, n.d.r.). Icardi? Si parla di lui solo perché lo venderemo di sicuro. Chiaro che la partecipazione alla Champions cambierà il nostro modo di operare, ma prenderemo 4-5 giocatori. Ora dobbiamo consolodarci. Milioni buttati per Kondogbia? E’ costato la cifra incassata da Kovacic“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *