Inter, cresce l’ansia per Jovetic: Juve a rischio?

Sembrano non finire mai le preoccupazioni in casa Inter: se da una parte i risultati sperati arrivano, dall’altra continuano a tenere banco gli infortuni, l’ultimo quello di Stevan Jovetic.

Stevan Jovetic - Fonte: inter.it
Stevan Jovetic – Fonte: inter.it

L’attaccante montenegrino si è infortunato nel pre-pratita di Inter-Fiorentina e, a seguito di ciò lo staff medico neroazzurro, attraverso esami strumentali di rito, ha evidenziato un problema posturale che partendo dalla schiena tocca le gambe e di conseguenza i muscoli. A seguito di queste analisi, Jovetic ha deciso di consultare il professor Müller-Wohlfahrt, il medico che lo operò al ginocchio; questa consulta è però avvenuta senza l’iniziale consenso da parte della società.

Proprio per questo motivo La Gazzetta dello Sport rivela che mercoledì scorso, alla Pinetina, è andato in scena un duro faccia a faccia tra l’attaccante e il tecnico Roberto Mancini; anche perché il professor Müller-Wohlfahrt, attraverso l’infiltrazione, ha solamente attenuano il dolore alla schiena ma non ha risolto il problema.

Dolore che, attenuato, potrebbe permettere a Jovetic di scendere in campo venerdì sera con il Montenegro contro l’Austria facendogli però correre un rischio elevato che potrebbe compromettere il suo impiego nella sfida contro la Juventus, prossimo match di Serie A, eventualità che manderebbe Mancini su tutte le furie.

Per questo l’Inter e spinge per tenere Jovetic alla Pinetina affinché si alleni ancora così da ridurre i rischi. La società neroazzzurra è pertanto in contatto continuo con al federazione del montenegro e spera di risolvere in fretta quello che sembra essere diventato un vero caso diplomatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *