Inter, Kondogbia avverte Pogba: “In campo saremo nemici”

L’Inter ha ripreso gli allenamenti invista del big match di domenica sera contro la Juventus.

Un'esultanza dell'Inter (fonte: www.inter.it)
Un’esultanza dell’Inter (fonte: www.inter.it)

 

I bianconeri dovranno fare a meno di Caceres infortunatosi con la nazionale. Il terzino è uscito dal campo dopo uno scontro con il compagno di squadra Cuadrado. I nerazzurri hanno rallentato nelle ultime due giornate: pesa ancora il 4-1 rifilato dalla Fiorentina.

Mancini tornerà a schierare la difesa a tre provando a dare continuità ad un gioco che sta dando i suoi frutti, almeno sotto il punto di vista dei risultati. Il secondo posto parla da solo. Rimane ancora un mistero Kondogbia, talento pagato ben 35 milioni. Per ora non ha ancora dimostrato il suo reale valore. Contro la Juventus sfiderà l’amico Pogba. Il centrocampista dell’Inter promette di non lasciarsi andare a sentimentalismi, nei prossimi 90 minuti saranno nemici. Ecco le sue parole riportate da Inter Channel: “E’ una grande emozione essere qui ad EXPO e soprattutto in questi padiglioni, perché come ho detto l’Africa è la terra dei miei nonni e dove i miei genitori hanno trascorso la loro infanzia e sono cresciuti, quindi per me è bello essere qui. Vorrei che le persone lo visitassero per conoscere questa parte della mia vita. E’ una settimana importante, contro la Juventus è una grande partita e noi siamo concentrati sulla gara, vogliamo vincere per i nostri tifosi. La sosta è stata importante, penso che ogni giorno della settimana d’allenamento lo sia. Dobbiamo essere pronti con la testa e con le gambe. Pogba? Lui è come un fratello per me, ma in campo saremo nemici per novanta minuti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *