Inter-Palermo 3-1, pagelle nerazzurre: Icardi segna ancora, Miranda è un muro

Torna a vincere l’Inter, in una giornata importante, battendo 3-1 il Palermo grazie a Ljajic, Icardi e Perisc; il terzo posto è distante 5 punti.

Mauro Icardi (Fonte: inter.it)
Mauro Icardi (Fonte: inter.it)

 

Carrizo 6: sul gol non ha colpe, per il resto offre belle parate, quando chiamato in causa, non fa rimpiangere Handanovic.

D’Ambrosio 6: una volta prese le misure, riesce ad offrire una prestazione sufficiente, nella norma, e si riprende dopo il pessimo errore di domenica scorsa.

Miranda 7: il difensore brasiliano oggi non deve strafare ma quando chiamato il causa è sempre attento e lucido, isola Giardino senza problemi e può anche addentrarsi davanti.

Murillo 6,5: anche lui non ha molto da fare, ma gioca una partita perfetta, veloce nelle uscite e bravo nei contrasti, con Miranda l’intesa cresce.

Nagatomo 6: partita sufficiente ma non brillante, ci mette la corsa e la grinta ma non brilla come il resto della difesa, comunque non compie errori.

Medel 6: a centrocampo ci mette la grinta a l’impegno, recupera palloni e aiuta i compagni, anche lui sufficiente. (88’ Melo sv)

Kondogbia 6: parte male ma poi si riprende e gioca sufficientemente, ancora però ci si aspetta di più.

Ljajic 6,5: torna titolare e trova il gol del vantaggio, offre un buona prestazione, sfiora anche altri gol, dialoga al meglio con i compagni e si rende sempre pericoloso. (66’ Brozovic 6)

Palacio 6,5: ancora una volta una prestazione di grande livello, lotta, corre e offre l’assisti per Perisic, la sua condizione è ottima e la sua partita ne risente positivamente. (78’ Biabiany 6)

Perisic 6,5: anche lui oggi gioca molto bene, trova anche il gol e ne sfiora alcuni, il dialogo con i compagni è buono, corre e rincorre, crea e realizza.

Icardi 7: il capitano trova ancora il gol, la punta argentina è in forma e oggi riesce a fare anche più del solito uomo offensivo, il gol è meritato, il voto è frutto anche di una crescita che lo avvicina sempre più all’essere completo.

Mancini 6,5: oggi schiera una formazione intelligente riuscendo a mettere in difficoltà il Palermo, sono soprattutto le scelte offensive a risultare vincenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *