Inter-Spal 2-0, i nerazzurri avanti con Perisic e Icardi, biancazzurri a testa alta

Inter-Spal è finita 2-0.

Mauro Icardi (fonte: www.inter.it)

L’anticipo delle 12:30 della 3° giornata ha visto trionfare l’Inter, anche se la Spal non ha demeritato nonostante la sconfitta.

Match equlibrato nei primi minuti di gioco con due buone occasioni da entrambe le parti. Un tiro di Alberto Paloschi all’8′ ha trovato prontissimo Sami Handanovic che con un buon intervento ha deviato in angolo. La risposta nerazzurra c’è stata con la conclusione di Ivan Perisic, bloccata in tempo da Alfred Gomis. La partita è cambiata al 22′ con un intervento di Francesco Vicari che è costato il calcio di rigore, assegnato dal Var. Inter che si è portata in vantaggio con Mauro Icardi dagli undici metri che ha spiazzato Gomis: portiere da una parte e palla dall’altra.

La ripresa è stata tutt’altro che semplice per i padroni di casa. La Spal si è resa pericolosa e allo stesso tempo ha cercato di difendere il risultato per tentare l’affondo per un possibile pareggio. Al 74′ Milan Skriniar ha svegliato San Siro e i suoi compagni con una sassata da fuori area, terminata contro la traversa. Inter che ha ripreso in mano le chiavi del gioco per trovare il gol della sicurezza. La rete è arrivata all’87’ con un tiro al volo stupendo di Perisic che è stato bravo a raccogliere l’assist di Danilo D’Ambrosio. L’inter vola al primo posto a punteggio pieno.