Italia, Conte ed il rinnovo: “Non ci penso. Priorità all’Europeo”

Il ct dell’Italia, Antonio Conte, non pensa al futuro. Occhi puntati all’Azerbaigian.

Conte, genoacfc.it
Antonio Conte – Fonte: genoacfc.it

Fanno piacere questi attestati di stima, evidentemente in federazione hanno visto la passione del mio lavoro ma ora non penso a questo”, parla così il ct della nazionale italiana, Antonio Conte alla vigilia della gara fra Azerbaigian e Italia. L’Italia punta ad un obiettivo primario: centrare la qualificazione alla fase a gironi di Euro 2016 e l’allenatore salentino non pensa ad altro se non a questo, nonostante le richieste di rinnovo del contratto da parte del presidente della FIGC Tavecchio. “Il contratto? Ora non conta, la priorità è portare la Nazionale all’Europeo”, ha riferito conte per poi passare a parlare dell’imminente sfida -“Voglio un’Italia determinata, domani dobbiamo ottenere subito la qualificazione. Cercarla all’ultima partita è sempre pericoloso. Sceglierò gli interpreti in base al modulo, intanto sono soddisfatto del lavoro svolto, ho 40 elementi in grado di interpretare i vari schemi di gioco. Peccato per Pirlo, dà tanto dentro e fuori, ma ha avuto una contrattura a un adduttore. In un contrasto ha fatto un movimento strano e non sarà della partita. Contiamo di recuperarlo per la gara con la Norvegia”.
Alle sue dichiarazioni si aggiungono quelle del capitano Gigi Buffon, anche lui presente in conferenza stampa: “La gara di domani ci offre una grande chance che dobbiamo sfruttare per uscire dal campo senza rimpianti – dice il numero uno azzurro -. Fa piacere tornare qui ed essere ancora protagonista dopo 13 anni, è un bel segnale di continuità”. Anche lui poi interrogato sul futuro del ct in conclusione ribadisce che l’attenzione è tutta sul prossimo match: “Lo conosco, non pensa che alla partita. E dà sempre il 101% fino all’ultimo giorno in ogni squadra. Noi dobbiamo essere una nazionale ‘contizzata’, il 101% fino all’ultimo istante”. Ancora nessuna rivelazione sul futuro del tecnico ma occhi puntati tutti ad Euro 2016 e all’Azerbaigian, che la nostra nazionale affronterà quest’oggi alle 18:00 a Baku alla ricerca di una qualificazione anticipata agli Europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *