Juventus, Allegri conquista 3 punti con la Lazio: “Più aggressivi nel secondo tempo”

Due partite e due vittorie per la Juventus, nettamente in controtendenza con l’inizio dello scorso campionato e anche a discapito di un calendario più difficile.

Massimiliano Allegri - Fonte: Muhammad Ashiq (Wikipedia)
Massimiliano Allegri – Fonte: Muhammad Ashiq (Wikipedia)

Dopo il successo casalingo con la Fiorentina, è arrivato anche quello in casa della Lazio: entrambe vittorie di misura ed entrambe che portano la firma di Sami Khedira. Il centrocampista tedesco della Juventus si è ritrovato in questo inizio di stagione privo di problemi fisici e anche il suo tecnico Massimiliano Allegri è soddisfatto: “Khedira sta bene ed è un giocatore di spessore e sta facendo gol adesso, poi ci saranno i gol anche di altri“.
Questo il pensiero espresso dal tecnico della Juventus, che a fine partita si è fermato a parlare ai microfoni di Jtv dello 0-1 infilitto ai biancocelesti. Allegri parla di bella vittoria, fatta contro una squadra che veniva da un bel momento dopo la vittoria con l’Atalanta. Non era semplice, c’era molto caldo e abbiamo fatto un bel secondo tempo. È stato un bel time out, il direttore di gara è stato bravo. Siamo stati più aggressivi nel secondo tempo – spiega il tecnico della Juventus – ma già la fine del primo abbiamo accelerato, potevamo solo far gol prima. È importante andare in pausa a 6 punti, soprattutto perché abbiamo già giocato con Fiorentina e Lazio. Campioni in panchina? Dipende dalla condizione. Adesso Higuain è un po’ in ritardo come altri. Ora nella sosta miglioreremo la condizione“.