Juventus, la fiducia di Dybala: “Grazie a questo club imparerò a vincere”

L’inizio di stagione della Juventus di Massimiliano Allegri non è stato di certo fra i migliori delle ultime stagioni, ma le due vittorie consecutive in campionato centrate per 2-1 nel derby contro il Torino e per 3-1 sul campo dell’Empoli hanno riportato la formazione bianconera nella parte sinistra della classifica, ma soprattutto hanno ridato fiducia a tutta la rosa bianconera.

dybala palermo juventus
Paulo Dybala (Fonte: Alessandra Lo Monaco)

Uno degli acquisti di maggiore spicco dell’estate juventina è stato quello del giovane attaccante Paulo Dybala, arrivato dal Palermo dove nella passata stagione si era messo in luce con ben tredici goal realizzati e numerosi assist forniti agli allora compagni di squadra. Il suo inizio di avventura con la Juventus non è stato facile, anche perché non sempre mister Allegri lo ha schierato dal primo minuto,  ma Dybala è già comunque riuscito a realizzare sei reti (cinque in campionato e una in Supercoppa italiana) in sedici apparizioni stagionali, conquistando anche un posto con la nazionale argentina per gli impegni di qualificazione al Mondiale del 2018. E proprio dal ritiro dell’Albiceleste Dybala ha parlato dei primi mesi in bianconero al quotidiano Clarin. Queste le sue sensazioni: “Per la squadra non è un buon momento, ma gli ultimi risultati ci hanno ridato tanta fiducia. Passare dal Palermo alla Juventus non è stato di certo facile, perché logicamente attorno ad un club come quello bianconero c’è tanta pressione. Alla Juventus l’unico pensiero è vincere e grazie a questo sono sicuro che crescerò moltissimo. Questo mi serve per essere sempre concentrato in campo”.

Infine una battuta sul Clasico di questa notte fra Argentina e Brasile: “Tutto questo è un sogno che diventa realtà, giocare anche solo uno spezzone di questa gara sarebbe fantastico. Dobbiamo assolutamente vincere, altrimenti mi toccherà pagare pegno con i miei compagni brasiliani della Juventus quando tornerò a Vinovo”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *