Juventus-Palermo 4-0, le pagelle rosanero: incubo Trajkovski, Vazquez predicatore nel deserto

Cambiano gli allenatori ma in casa Palermo la sostanza non cambia. Nell’esordio del Ballardini-bis, i rosanero hanno perso per 4-0 allo Stadium contro la Juventus. Una prestazione ottima per 60 minuti dei rosanero, che sono riusciti a tenere testa alla capolista sfiorando anche il gol, ma dopo la squadra di Allegri ha dilagato senza grossi patemi. Queste le pagelle del Palermo:

Fonte: Alessandra De Luca (flickr.com)
Fonte: Alessandra De Luca (flickr.com)

Sorrentino 5,5: un paio di interventi provvidenziali, ma non è esente da colpe sui gol della Juve.

Goldaniga 6: ritorna in campo dopo tanto tempo, e la sua è una prestazione ordinata senza grosse sbavature. (dal 27’st La Gumina SV)

Gonzalez 5: sul gol di Padoin sbaglia clamorosamente. Affonda con tutta la barca.

Andelkovic 5: sul primo gol sbaglia tutto su Khedira, non riesce a tenere botta.

Rispoli 6: prestazione senza infamia e senza lode per lui. Riesce a tener testa ad Evra.

Hiljemark 5,5: il primo gol della Juventus nasce da una sua blanda marcatura su Pogba. Per il resto non fa granché

Jajalo 5,5: finché è in campo riesce ad arginare la Juventus, anche senza dare tanti palloni giocabili (59’ Brugman 5: con il suo ingresso in campo non cambia la sostanza)

Chochev 5,5: torna in campo dopo le esclusioni con Novellino. Ha sui piedi la palla del pari, ma sbaglia in maniera grossolana.

Lazaar 4: prestazione da incubo per il marocchino. Nella sua fascia Cuadrado ha vita facile e su tutti e tre i gol bianconeri ci sono suoi errori.

Vazquez 6: predica nel deserto. Sprazzi di grande classe per lui, ma attorno c’è il nulla.

Trajkovski 4,5: soltanto Lazaar nell’undici rosanero fa peggio di lui. La Juventus, nei primi sessanta minuti, ha delle amnesie ma il macedone non riesce a sfruttarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *