Lazio-Milan 1-3, le pagelle dei biancocelesti: si salva solo Kishna

Altra sconfitta per la Lazio di Pioli. All’Olimpico finisce 1-3 contro l’ottimo Milan messo in campo da Sinisa Mihajlovic. In vista del derby di domenica prossima con la Roma, sarà molto il lavoro che dovrà svolgere il Mister per evitare un altro disastro.

Kishna fonte: Marco Bakker - wikiportret.nl
Kishna fonte: Marco Bakker – wikiportret.nl

Queste le pagelle dei biancocelesti: 

Marchetti 4,5; Basta 5,5, Mauricio 5,5, Gentiletti 5,5, Lulic 5,5; Onazi 4,5 (dal 1′ s.t. Cataldi 5), Biglia 5; Candreva 4,5 (dal 17′ s.t. Kishna 6,5), Milinkovic-Savic 5 (dal 25′ s.t. Matri), Felipe Anderson 5; Klose 5.

I MIGLIORI DELLA LAZIO

Kishna: Entra a giochi ormai finiti praticamente, gioca l’ultima mezzora ma entra subito in partita e grazie anche alla sua determinazione la Lazio aumenta i ritmi. Il momento migliore della Lazio inizia proprio con il suo ingresso e la disperata ricerca di un gol per riaprire la partita si fa più concreta. E’ proprio lui a segnare il gol della bandiera. Nota negativa anche per lui però che commette un’ingenuità in occasione del terzo gol del Milan.

I PEGGIORI DELLA LAZIO

Onazi: Dovrebbe garantire quantità ed invece è smarrito sul terreno di gioco, sempre preso in mezzo. Giusta la sostituzione nell’intervallo.

Candreva: Dovrebbe assicurare qualità e velocità, non fa nessuna delle due cose. Si intestardisce a giocare da solo e fa anche peggio.

Marchetti: Sul primo gol, la respinta sul tiro di Cerci non è perfetta, l’unica attenuante è il disturbo portato da Bacca. Nella seconda rete esce a vuoto facendosi beffare da Mexes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *