Liga: 1-1 tra Deportivo e Atletico Madrid nell’anticipo

Non riesce il sorpasso a Barcellona e Real Madrid all’Atletico che inciampa sul campo del Deportivo La Coruña nell’anticipo del venerdì.

Fonte: HausOf_Diegoo - Flickr
Fonte: HausOf_Diegoo – Flickr

Al Riazor il primo tempo è tutto di stampo colchonero e i ragazzi di Simeone con ottime abilità di palleggio riescono a stabilirsi nella metà campo avversaria senza dare chance ai contropiede galiziani. Gli sforzi dell’Atletico Madrid vengono ripagati dal primo svarione difensivo del Deportivo: Sidnei rinvia addosso a Fajr che serve a Tiago il pallone del vantaggio; il portoghese prende bene la mira e infila la palla alle spalle del portiere Lux.

Il Depor rischia di naufragare sotto i colpi di un Ferreira Carrasco che con le sue accelerazioni ruba la scena e sfiora il colpo del KO. In qualche modo i padroni riescono a portare la sfida all’intervallo senza subire altri gol e nella ripresa la partita cambia totalmente volto. Nel secondo tempo cade infatti ogni certezza della squadra di Simeone che abbassa il proprio baricentro fino a farsi schiacciare nella propria area. Il Cholo toglie Carrasco e perde la velocità per punire in contropiede invogliando anche gli esterni bassi del Deportivo a spingere.

Il pareggio arriva nella maniera più inaspettata con Josema Gimenez, fin li tra i migliori in campo, che si addormenta sulla linea di fondo e lascia a Lucas Perez il pallone; il centravanti mette a sedere Oblak e a porta vuota segna il gol che vale il pari. Non c’è alcuna reazione da parte dell’Atletico che rischia addirittura di perderla quando Fajr, servito dall’ottimo Cartabia, spalanca il destro e centra l’incrocio dei pali.

Finisce 1-1 al Riazor una bella partita che lascia tanti dubbi sul reale potenziale dei colchoneros: il calo evidente nella ripresa forse rappresenta il reale limite di questa squadra rispetto a Barcellona e Real Madrid. Buona invece la azione del Deportivo La Coruña che continua nel suo ottimo avvio di stagione e per poco non riesce a strappare addirittura i tre punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *