Liga, 6° giornata: Getafe e Deportivo da tris, delude l’Ath. Bilbao

Dopo le vittorie di Villarreal e Barcellona ed il clamoroso passo falso del Real Madrid, la sesta giornata di Liga si chiude con i trionfi di Real Betis, Deportivo e Getafe ed il pareggio tra Real Sociedad e Athletic Bilbao.

Fonte: TuiterKent (wikipedia.org)
Fonte: TuiterKent (wikipedia.org)

Il lunch match delle 12:00 è un’accesa sfida tra neopromosse: Sporting Gijon e Real Betis danno spettacolo al Molinon, teatro di un gioco divertente e vivace tra le due formazioni che si fermano sull’1-2. A prevalere sono gli ospiti del Real Betis che rimontano la situazione di svantaggio dopo la rete del Gijon firmata da Castro e si impongono in un finale incandescente.

A trascinare i Beticos alla vittoria ci pensa prima Joaquin, lesto a svettare sul preciso suggerimento servito da Castro sullo scadere del primo tempo, poi lo stesso assist-man che indirizza un pallone imprendibile all’incrocio dei pali. Per lo Sporting Gijon, a quota 5 punti, arriva la seconda sconfitta consecutiva dopo quella rimediata contro il Vallecano; si riscatta invece il Betis dopo la disfatta contro il Depor e sale a quota 8.

Alle 16:00 il pomeriggio targato Liga prosegue con lo scontro tra Deportivo La Coruna ed Espanyol: al Riazor è netta la vittoria dei padroni di casa, reduci dalla sconfitta contro il Gijon, che rifilano un sonoro 3-0 agli avversari nonostante una gara poco avvincente sotto il profilo del bel gioco. A firmare la condanna dell’Espanyol già al primo quarto di gara, arriva il clamoroso autogol di Gonzalez che sugli sviluppi di una punizione, sbaglia a respingere di testa regalando la rete del vantaggio al Deportivo.

I padroni di casa ipotecano la vittoria già al primo tempo, quando un Perez particolarmente ispirato impatta un pallone invitante e suggella il raddoppio con un rasoterra ad arte che beffa il portiere avversario. Il match viene definitivamente archiviato al 47′: a illuminare il pomeriggio del Riazor è ancora una volta la stella di Perez che stavolta sfrutta il perfetto assist di Borges e a porta vuota scaraventa facilmente in rete portando i suoi a quota 11, in sesta posizione. Si ferma invece l’Espanyol a 9 punti dopo le due vittorie di fila contro Real Sociedad e Valencia, che termina il match in inferiorità numerica per l’espulsione di Diop.

Fonte: Wikipedia  Autore: Miguel303xm
Fonte: Wikipedia Autore: Miguel303xm

Finisce 3-0 anche tra Getafe e Levante che si affrontano allo stadio Alfonso Perez: i padroni di casa si lasciano alle spalle la sconfitta contro l’Atletico Madrid e ripartono in casa con una vittoria preziosa come l’oro che significa 6 punti in classifica. Dopo un match non condotto a ritmi elevatissimi, lo spettacolo sembra iniziare all’81’ quando il Getafe esce dal guscio e sblocca l’inerzia della gara con una pregevolezza di Vazquez, che stacca di testa sul cross di Suarez e beffa Ruben.

Sembra concludersi con una vittoria di misura della squadra di casa un match poco spettacolare che si infiamma però negli istanti finali con il raddoppio di Buendia, lesto a sfruttare una fortunata deviazione, e la sassata di Vazquez, autore di una parabola imprendibile all’incrocio dei pali che annienta gli ospiti sull’impietoso passivo di 3-0. Già disastrosa la situazione del Levante, reduce dal pareggio con l’Eibar, che ha collezionato solo 3 punti e staziona nelle parti basse della classifica insieme a Malaga e Granada.

La serata di Liga si conclude con lo scialbo pareggio tra Real Sociedad e Athletic Bilbao: all’Anoeta termina a reti inviolate un match privo di spettacolo tra due formazioni che non hanno saputo imporsi l’una sull’altra. Continua l’involuzione del Bilbao, a soli 4 punti dopo le sconfitte con Real Madrid e Villarreal, che spreca l’opportunità di portarsi in vantaggio con Aduriz. Più propositiva la Real Sociedad che in extremis tenta di portare a casa i 3 punti con il guizzo di Jonathas, intercettato dal portiere, ma deve accontentarsi solo del pareggio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *