Liga: Aduriz trascina il Bilbao, bene Real Madrid e Siviglia

Domenica di gol e spettacolo in Liga dove continua a brillare la stella dell’eterno Areitz Aduriz.

Stadio Pizjuán, Siviglia Fonte: Flickr.com Autore: Gerard McGovern
Stadio Pizjuán, Siviglia
Fonte: Flickr.com Autore: Gerard McGovern

L’Athletic Bilbao vince a valanga al Vallecas contro il Rayo Vallecano grazie proprio alla tripletta del bomber basco che sistema la squadra di Paco Jemez con una prestazione da campione. L’1-0 è un gol da rapace: Aduriiz sfrutta lo svarione difensivo, scarta il portiere e dal limite appoggia in gol a porta vuota.

Poi il raddoppio arriva su calcio di rigore mentre il gol dello 0-3 è la conseguenza di un calcio piazzato dove Laporte fa bene da sponda e serve al terzo capocannoniere della Liga il pallone del KO. Con questo successo targato Aduriz l’Athletic vola in settima posizione e continua un ottimo momento in cui sono arrivate 4 vittorie su 5 partite.

Torna a vincere anche il Real Madrid che in casa dell’Eibar trova i tre punti senza troppe difficoltà. L’1-0 delle merengues lo firma Gareth Bale su intelligente assist di Modric, realizzazione importante in cui sia il marcatore che l’assist man dimostrano di essere tutt’altro che in crisi.

Nella ripresa arriva anche il 2-0 firmato da Cristiano Ronaldo su calcio di rigore conquistato dal neo entrato Vazquez. I tre punti consentono ai blancos di tenere la scia di Barcellona e Atletico Madrid.

Il big match della giornata si giocava però al Sanchez Pizjuan dove Siviglia e Valencia dovevano dimostrare di poter competere ad alti livelli anche in questa stagione dopo un avvio tutt’altro che felice soprattutto in Champions. Il successo va agli andalusi di Emery che sfruttano il fattore campo giocando come nella passata stagione: in serata di grazia Ever Banega, uno che sa far girare la squadra. L’argentino serve un assist delizioso per Escudero che sbuca sul secondo palo e segna il gol partita.

Il Valencia accusa l’espulsione di Joao Cancelo al 35’ prima e quella di Javi Fuego nel finale di gara. L’inferiorità numerica impedirà agli uomini di Nuno di trovare la giusta reazione.

Nell’altra partita di Liga di questa domenica il Getafe batte per 2-0 un Villarreal che manca il successo da un mese esatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *