Liga, Celta Vigo- Real Madrid 1-3: vetta solitaria per i Blancos

Un Celta Vigo tutto cuore e grinta cede in casa contro un Real Madrid davvero pericoloso soltanto nel primo tempo. Dopo i goal di Cristiano Ronaldo e Danilo, Nolito riapre la gara a cinque minuti dalla fine, troppo tardi per tentare la rimonta.

Stadio del Celta Vigo Fonte: Flickr.com Autore: Alfonso Fontán
Stadio del Celta Vigo
Fonte: Flickr.com Autore: Alfonso Fontán

Il Real Madrid prende subito in mano le redini del gioco e sblocca il risultato già al minuto 8 con un goal di Cristiano Ronaldo che, dopo una bella triangolazione con Vazquez trova la giusta coordinazione e buca la porta difesa da Alvarez. Il Celta prova subito a raggiungere il pari con Nolito, ma la squadra di Berizzo non riesce a riorganizzarsi dopo lo svantaggio a causa delle continue sfuriate offensive dei Blancos.

La squadra di casa ingrana la marcia e spaventa gli avversari con due occasioni ghiotte create da Orellana, fermato solo dagli interventi provvidenziali di Navas. Qualche dormita di troppo sulla fascia sinistra condanna la squadra di casa che alla mezz’ora subisce il raddoppio con Danilo che sfrutta proprio una distrazione di Jonny per arrivare da solo in area e mandare la palla proprio nell’angolino basso con un tiro preciso.

Nella ripresa i ragazzi di Berizzo si mostrano subito pericolosi e decisi a raggiungere il pareggio. A trascinare la Celta è sempre Orellana, il più pericoloso di suoi, questa volta con un magnifico tiro a giro che termina a lato di poco. La situazione per la squadra di casa si complica ulteriormente al 57′, quando Cabral, già ammonito nel primo tempo, riceve un giallo per proteste e costringe la sua squadra a concludere la partita con un uomo in meno.

Il Real approfitta della superiorità numerica per provare a chiudere la partita, ma Cristiano Ronaldo getta al vento il goal del 3-0 non finalizzando al meglio un contropiede portato avanti da Isco. L’orgoglio del Celta Vigo si fa sentire solamente sul finale di gara, quando Nolito riesce a superare Navas ma viene bloccato da un salvataggio miracoloso sulla linea di Marcelo che gli nega la gioia del goal.

L’attaccante spagnolo però riaccende le speranze dei tifosi di casa al’85’, fulminando Navas con un tiro potentissimo che si insacca sotto la traversa. Nonostante altre buone occasioni per raggiungere il pareggio, il Celta subisce anche il terzo goal nei minuti di recupero ad opera di Marcelo che chiude i giochi e regala momentaneamente la vetta solitaria al Real.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *